Home Tecnologia 5G: Processore Qualcomm Snapdragon 865 & 765. Il Nuovo Protocollo alla Portata...

5G: Processore Qualcomm Snapdragon 865 & 765. Il Nuovo Protocollo alla Portata di Tutti

smartphone

Il colosso statunitense Qualcomm, leader incontrastato nella produzione di processori e componenti per i device mobile, tra cui gli smartphone, ha annunciato oggi durante lo Snapdragon Tech Summit in una location paradisiaca delle Hawaii, il lancio di due nuovi processori 865 & 765 con i quali si vuole sdoganare il protocollo 5G rendendolo disponibile per (quasi) tutte le tasche.

Caratteristica in comune per entrambe queste nuove piattaforme promosse da Qualcomm in pompa magna, è difatti il supporto al 5G seppur in maniera sostanzialmente differente.

Lo Snapdragon 865, di fascia alta, nonostante sia molto performante, è un processore abbinato al modem Snapdragon X55 che consente la connessione alle reti SA e NSA, quelle del 5G.

L’altro, lo Snapdragon 765, è invece il primo SoC prodotto dall’azienda di San Diego che integra nativamente il nuovo modem 5G e sarà disponibile sia nella variante standard, sia in quella dedicata al Gaming puro, grazie alla velocità superiore di elaborazione dati: lo Snapdragon 765G.

Questo è senza dubbio il progetto che ha attirato maggiormente i media e gli specialisti del settore perché sdogana il supporto al 5G e lo rende disponibile in quella fascia degli smartphone venduti a prezzo medio. Si tratta del primo SoC di Qualcomm con supporto a questo nuovo protocollo di comunicazione disponibile per smartphone dalle prestazioni elevate, ma non elevatissime: quindi fascia media.

Grazie a questa scelta strategica, prima che industriale, Qualcomm amplia la platea di chi potrà beneficiare del 5G, consentendo ad una fascia più larga di popolazione di poter avere disponibile l’hardware e le specifiche idonee all’utilizzo del nuovo protocollo.

Subito dopo l’annuncio di Qualcomm, i produttori di smartphone hanno preso la palla al balzo ed indicato su quali nuovi modelli sarà montato questo processore. Ecco la lista con la possibile data di uscita sul mercato:

  • Mi 10 Xiaomi Snapdragon 865. In uscita all’inizio del 2020 (primo trimestre). Oltre a questo nuovo processore che, ricordiamo, si connette al nuovo modem 5G, ma non l’ha integrato, l’azienda cinese adotterà anche un sensore fotografico super innovativo da 108 Megapixel. Questo top di gamma verrà probabilmente presentato a Barcellona durante il Mobile World Congress.
  • Redmi K30 Snapdragon 765. Sempre di Xiaomi, questo smartphone, atteso in questi giorni, avrà come processore proprio lo Snapdragon 765 con integrato il modem 5G.
  • Oppo Reno3 5G Snapdragon 765. L’azienda cinese produttrice di smartphone con caratteristiche hardware alte a prezzo contenuto ed una brand identity assolutamente in crescita, vuole seguire l’esempio della più famosa concorrente asiatica In questo modello, in uscita anch’esso a dicembre, integrerà lo Snapdragon 765 con supporto al 5G nativo dunque.
  • Motorola. Questo marchio famoso del passato vuole assolutamente tornare in auge e cercare di penetrare il mercato dei dispositivi di fascia alta. A tal fine conferma anche l’utilizzo del processore Qualcomm per realizzare smartphone di fascia media.
  • LG, HMD Global, Realme, Vivo. Anche queste aziende si sono affrettate a sottolineare la volontà di utilizzare questo nuovo processore 765, sia nella versione standard, sia in quella dedicata al Gaming, puntando sul modem integrato 5G nel prossimo anno.