AliExpress Standard Shipping, come tracciare le Spedizioni dalla Cina

AliExpress Standard Shipping, come tracciare le Spedizioni dalla Cina

Quando si acquista da AliExpress la merce ordinata arriva dalla Cina, quindi per essere sicuri che il proprio pacco non vada perso, oppure semplicemente per controllare lo stato della spedizione, può essere molto utile sapere come fare a tracciare la stessa. Ma come si fa?

 

Quanto Tempo Impiega

Tra le diverse modalità di spedizione offerte dai venditori presenti su AliExpress, sicuramente, la più utilizzata dai clienti è l’AliExpress Standard Shipping che però ha lo svantaggio di essere un servizio con tempistiche molto lunghe.

Ovvero, se per esempio con un corriere come DHL e/o UPS (spesso usati entrambi per spedizioni dalla Cina) la merce viene recapitata in 15 giorni, con AliExpress Standard Shipping invece si possono addirittura superare i 90 giorni, ovvero bisogna attendere quasi 2 mesi.

Fortunatamente ultimamente alcune spedizioni (la maggior parte tra l’altra) riesce arrivare a destinazione in circa 2 settimane, anche se però bisogna sempre tenere conto di alcune fattori che potrebbero causare dei ritardi come ad esempio la dogana, che potrebbe fermare il pacco (dove si potrebbe essere richiesto il pagamento delle spese se uno o più oggetti superano il valore di 22 Euro), oppure dal periodo dell’anno in cui è stato fatto l’ordine.

 

Come Tracciare la Spedizione

Per monitorare la spedizione il sito AliExpress ha messo a disposizione dei propri clienti il servizio AliExpress Tracking, il quale però non sembra funzionare in modo eccellente, perdendo molto in affidabilità, quindi sarebbe meglio affidarsi a dei servizi esterni completamente gratuiti.

Detto questo, l’utente che desidera tracciare il proprio pacco deve essere in possesso del Track Code (oppure Tracking), che per chi non lo sapesse si tratta del codice alfanumerico di tracciamento rilasciato direttamente dal venditore, il quale lo fornisce al cliente al momento della spedizione (per trovarlo basta guardare nella scheda del prodotto).

Successivamente l’utente deve collegarsi a un sito, oppure aprire una App da smartphone, il cui utilizzo è finalizzato al monitoraggio delle spedizioni e inserire (nel campo apposito) il Track Code in proprio possesso. Per chi non lo sapesse sugli Store sono presenti due Applicazioni molte valide a questo scopo, nello specifico si tratta di:

  • 17Track
  • 17TrackChecker Mobile

Di cui esistono anche le versioni web, raggiungibili dalla Pagina Ufficiale. Inoltre il loro utilizzo è praticamente identico quindi la scelta dipende molto dai propri gusti, ovvero se piace più un’estetica rispetto a un’altra e dalle modalità con cui vengono mostrate le notifiche, le quali arrivano ogni volta che c’è qualche novità inerente alla spedizione.

È anche molto importante sapere che purtroppo non tutte le spedizioni sono tracciabili, questo vuol dire che se è stato scelto un servizio molto economico potrebbe capitare di che il Track Code non venga fornito, in quando il monitoraggio in questo caso potrebbe essere molto basilare. Oppure, potrebbero essere date solo alcune informazioni come ad esempio:

  • La data e il luogo in cui la spedizione è stata effettuata
  • La data in cui il pacco è uscito dalla Cina
  • La data in cui il pacco è arrivato in Italia.