Anti Abbandono by Tesla. Il Sistema per non Dimenticare i Bambini in Auto del Futuro

Anti Abbandono by Tesla. Il Sistema per non Dimenticare i Bambini in Auto. Tra Futuro e Presente

Anche la dinamica casa automobilistica di Elon Musk, il visionario imprenditore che guarda il futuro come se fosse il presente, starebbe lavorando a un dispositivo in grado di evitare l’abbandono dei bambini in auto e il conseguente colpo di calore che ogni anno costituisce una tragedia negli States.

Tesla Guarda al Futuro

La Tesla ha richiesto l’approvazione alla Federal Communications Commission di questa nuova tecnologia basati sui sensori come sistemi di rilevamento di presenza del bambino o animali lasciati da soli in auto sotto il sole e finanche di estranei, quale antifurto.

Nello specifico, gli ingegneri di Musk starebbero lavorando su un sensore che utilizza la tecnologia radar mediante quattro antenne trasmittenti e tre riceventi su una banda da 60 a 64 Ghz. Grazie a tale sistema, si potrebbe percepire anche il solo respiro o il battito cardiaco di un bambino, vista la sensibilità e i raggi riuscirebbero a passare anche attraverso materiali morbidi, come una coperta.

Questo consentirebbe di superare quelle criticità derivanti dall’utilizzo dei sensori nei sedili e ridurrebbe i falsi allarmi proprio grazie a un’intelligenza in grado di comprendere se si tratti di un essere vivente o inanimato, dando l’allarme solo nel primo caso.

Il dispositivo potrebbe avere molteplici funzionalità, non solo quella di proteggere il bambino da eventuali colpi di calore e abbandoni causati da amnesia dissociativa: potrebbe lavorare insieme agli airbag, ponendoli in funzione solo nel caso di necessità e affinché non nocciano e potrebbe fungere da antifurto.

Si tratta di un progetto davvero ambizioso che si rifà a diverse esperienze e applicazioni già in tal senso oggetto di diverse startup e aziende in giro per il mondo. Tale rilevazione deve essere precisissima e caratterizzare un’intelligenza artificiale o quanto meno un algoritmo capace di adattarsi e imparare dalle contingenze e dalle variabili non previste in modo efficace ed efficiente.

Obbligo Dispositivo in Auto in Italia. Il Presente si Chiama BoB App

Nel frattempo, ricordiamo che in Italia vige l’obbligo di dotarsi di un dispositivo anti abbandono a norma per i bambini con età inferiore ai 4 anni; il primo paese al mondo a definire questa legge.

Tra i dispositivi presenti in commercio, ce n’è uno che spicca per semplicità d’uso e per efficacia, vista la logica applicata e di cui abbiamo parlato: BoB App è un’applicazione derivante da un sistema geniale, pronto all’uso in soli 60 secondi.

Scaricando gratuitamente BoBCam App da Google Play Store potrete mettervi a norma in Italia evitando le multe ed evitando congegni elettronici a contatto con il bambino. Non solo. L’applicazione, in promozione, può essere provata scaricando la licenza gratis di 30 giorni.

In caso fosse apprezzata, il prezzo è il più economico di tutti gli altri dispositivi anti abbandono in Italia.

Chissà, magari un giorno troveremo BoB App come un applicativo su una Tesla.