Home Tecnologia App Immuni, avere il Bluetooth sempre acceso consuma troppa Batteria?

App Immuni, avere il Bluetooth sempre acceso consuma troppa Batteria?

Trattandosi di un’App nuova che è stata rilasciata da pochissimo, giustamente, la maggior parte degli utenti ha molte domande sul funzionamento di Immuni e in particolare per quanto riguarda il consumo della batteria del dispositivo, in quanto per poter funzionare è necessario tenere sempre il Bluetooth acceso.

 

Quanto consuma veramente l’App Immuni

Come tutti ben sappiamo tenere il Bluetooth costantemente acceso potrebbe comportare un dispendio eccessivo di energia, quindi per questo motivo l’App Immuni utilizza una tecnologia chiamata Bluetooth Low Energy, che permette di consumare poca batteria.

Sostanzialmente si tratta di un’opzione che nel mondo degli smartphone viene utilizzata da parecchi anni, generalmente il Bluetooth Low Energy viene ampiamente sfruttato sui Device che per funzionare vengono alimentati da delle batterie relativamente piccole, come ad esempio:

  • Fitness Tracker
  • Auricolari senza fili
  • Smartwatch

In via del tutto teorica grazie a questa tecnologia il dispositivo dovrebbe avere un’autonomia più lunga e, anche nel caso in cui l’attività non fosse completa (100%), il Bluetooth dovrebbe comunque restare costantemente attivo esattamente come avviene sull’IPhone, dove quando il  Bluetooth non viene utilizzato al posto di essere disattivato completamente viene solamente messo in una sorta di pausa.

Quindi, per tutti questi motivi utilizzare l’App Immuni sicuramente non comporta un grandissimo consumo di batteria ma attenti comunque a un particolare, perché se il vostro smartphone ha già alcuni anni è quasi inevitabile che tenere sempre acceso il Bluetooth, alla lunga, possa portare a un maggiore calo dell’autonomia.

Purtroppo non sono stati fatti dei test che ci possono permettere di fare un calcolo sul consumo energetico effettivo dell’App Immuni, però è scontato che dipenda molto dal tipo di smartphone che si utilizza (se è relativamente nuovo l’autonomia corrisponderà a quella del suo normale utilizzo), anche se comunque in confronto ad alti dispositivi senza fili l’App tende a consumare meno.