Home Assicurazioni Assicurazione RC Auto 2020, si amplia la Legge Bersani e si Risparmia

Assicurazione RC Auto 2020, si amplia la Legge Bersani e si Risparmia

Assicurazione RC Auto 2020, si amplia la Legge Bersani e si Risparmia

Qualche anno fa la Legge Bersani rivoluzionò il mondo delle assicurazioni comportando per le famiglie italiane dei sostanziosi risparmi.

La Legge Bersani infatti prevede che quando si assicura un nuovo veicolo, se nello stesso nucleo è già presente un altro veicolo assicurato, il nuovo veicolo potrà essere assicurato con la stessa classe di merito del vecchio.

In poche parole, secondo la Legge Bersani, se nel nucleo famigliare il marito possiede un’auto assicurata con la Polizza Rc Auto con classe di merito 1, se la moglie dovesse assicurare un nuovo veicolo, invece di partire dalla 14a classe di merito (come avveniva prima dell’avvento di tale Legge), anche il veicolo assicurato dalla moglie usufruirà della 1a classe.

 

La Nuova Norma

Con il nuovo emendamento voluto dal Movimento 5 Stelle, di cui è firmatario Andrea Caso, si potrebbe ottenere un ulteriore risparmio in famiglia.

Si tratta di una sorta di modifica alla già presente Legge Bersani che andrebbe ad ampliare le possibilità di risparmio delle famiglie italiane.

Cosa prevede la nuova norma? Nel caso in cui ci siano, nello stesso nucleo famigliare, due polizze RC Auto, anche su tipi di veicoli diversi (ad esempio una moto ed una auto), dal prossimo rinnovo si potrà usufruire per entrambi i veicoli della stessa classe di merito.

Chi beneficerà di tale norma? Per chi ha già usufruito della Legge Bersani non ci sarà nessuna modifica e nessun risparmio. Ammettiamo però che due soggetti si siano sposati durante il 2019 ed appartengono ora allo stesso nucleo famigliare.

Se il marito ha la propria auto assicurata con la 5a classe di merito e la moglie ha la propria auto assicurata con la 1a classe di merito, il marito potrà ora richiedere che la propria auto sia assicurata con la stessa classe di merito utilizzata dalla moglie. Si passerà quindi dalla 5a alla 1a classe di merito, che porterà a risparmiare più di qualche euro.

 

Requisiti

Abbiamo già detto che per poter usufruire di tale vantaggio economico è necessario appartenere allo stesso nucleo famigliare. Questo però non è l’unico requisito.

E’ fondamentale infatti, per applicare la norma, che negli ultimi 5 anni non ci siano stati incidenti con colpa totale o parziale.