Home Assicurazioni Assicurazioni RC Auto. Opzione Pausa Polizza. Il Futuro dei Nuovi Contratti Assicurativi

Assicurazioni RC Auto. Opzione Pausa Polizza. Il Futuro dei Nuovi Contratti Assicurativi

Assicurazioni RC Auto. Opzione Pausa Polizza. Il Futuro dei Nuovi Contratti Assicurativi

Durante la pandemia, il lockdown ha condotto tutti i comparti a rivedere il paradigma delle proprie offerte di servizi, ivi comprese le assicurazioni RC Auto. A causa proprio delle decisioni prese dal Governo, moltissimi italiani non hanno potuto utilizzare l’automobile in un periodo di tempo molto lungo.

Possibilità di Mettere in Pausa la RCA

Alcune compagnie assicuratrici hanno, di fatto, regalato un mese di assicurazione in più (Unipol Sai) e comunque lo Stato Italiano ha allungato la possibilità di guidare anche oltre i canonici 15 giorni (1 mese) dopo la scadenza di una polizza, fermo restando la presenza di tutte le criticità del caso.

Ora, nella Fase 2, molte assicurazioni pensano di ammodernare e rinnovare la propria offerta relativa a questi servizi: prima tra tutte Allianz. La società tedesca ha lanciato un nuovo prodotto dal nome molto accattivante: “Stop & Drive”. Tale soluzione affianca già la possibilità di sospendere la RCA in ragione di dinamiche tipicamente stagionali previste da alcuni contratti Allianz e recepisce le disposizioni contenute nel Decreto Cura Italia che si era occupato anche di questo tema.

Stop & Drive

Grazie a “Stop & Drive”, l’automobilista potrà sospendere ogni volta che vorrà, la copertura assicurativa da un minimo di 2 giorni a un massimo di 30 in un anno, anche non consecutivi. Attenzione, però. La possibilità di frenare la tutela concerne solo la responsabilità civile mentre rimangono giustamente attivi tutti quei servizi a salvaguardia contro altri rischi quali Furto, Incendio, Scoppia, etc. che siano previsti dal contratto sottoscritto.

Una novità che rischia di modernizzare un comparto dei contratti rendendoli sempre più flessibili e modulabili, magari anche attraverso piattaforme e supporti digitali quali una App.

Prezzi RC Auto

L’Osservatorio Assicurativo di Segugio.it per quanto riguarda la mensilità di maggio, ha registrato un aumento dei premi assicurativi dopo i minimi toccati nel mese di aprile proprio a causa del lockdown. Si starebbe tornando, dunque, alla normalità in ragione di questi trend:

  • RC Auto. +11%
  • RC Moto. +9%

Si tratta di prezzi che rimangono ancora lontani da quelli registrati a fine 2019, soprattutto se riferiti al comparto delle due ruote. Gli attuali premi medi, infatti, evidenziano proprio questa differenza con effetti positivi per tutti gli automobilisti:

  • Premio Medio RC Auto maggio. 384€ (-7,5% rispetto fine 2019).
  • Premio Medio RC Moto maggio. 262€ (-24% rispetto fine 2019).