Home Economia Personale Black Friday 2019: Indicazioni e Consigli per il Miglior Acquisto Possibile

Black Friday 2019: Indicazioni e Consigli per il Miglior Acquisto Possibile

Black Friday 2019: Indicazioni e Consigli per il Miglior Acquisto Possibile

Il 29 novembre, come abbiamo già detto in un nostro articolo, ci sarà l’appuntamento che molti aspettano anche per fare i regali e preparare i doni natalizi: il Black Friday.

Solitamente i negozi fisici e gli ecommerce on line offrono prodotti in forte sconto e questa è sicuramente un’occasione più unica che rara, da non lasciarsi di certo scappare e probabilmente anche quest’anno le vendite aumenteranno a dismisura, così come le ricerche on line sui prodotti più desiderati (l’anno scorso crebbero del 47,6% in un solo mese).

Dati diffusi da Idealo che conferma anche quest’anno la tendenza divenuta ormai consolidata, quasi un trend, un appuntamento certo dei 365 giorni. Gli italiani hanno avuto maggior interesse e conoscenza/informazione circa quest’appuntamento già l’anno scorso, quando questa tendenza è cresciuta a doppia cifra, di +18,4%.

Come sottolinea il sito di comparazione dei prezzi citato, sono sempre i prodotti dell’high-tech quelli più desiderati, ma ci sono anche alcune sorprese. Ecco la classifica:

  1. Smartphone.
  2. Televisori smart (grazie al contributo statale in arrivo di cui abbiamo parlato potrebbe essere davvero un’ottima idea).
  3. Asciugatrici.
  4. Scarpe da ginnastica, le sneakers.
  5. Casse hi-fi.

Dato che oramai il Black-Friday non è più “sconosciuto” e riservato a pochi, occorre fare attenzione e modulare i comportamenti d’acquisto adeguandoli anche al tipo di offerte fatte dal produttore. I differenti negozi, infatti, possono scegliere di generare una campagna di promozioni e offerte totalmente diverse, a volte legate anche al tempo o a promo lampo.

Nonostante questo gap informativo, difficilmente colmabile a priori, ci sono alcuni consigli semplici e dritte da poter seguire per realizzare il miglior acquisto possibile, o meglio, comprare ciò che desideriamo al miglior prezzo.

 

Black Week vs Black Hour

Come detto, ogni negozio interpreta questo periodo promozionale come vuole e gli stessi siti di e-commerce, ovvero quelli che vendono on line, sono inclini a seguitare tipologie d’offerta tese ad attaccare letteralmente al monitor ovvero allo schermo del nostro smartphone il cliente. Il tutto per ovvie ragioni di fidelizzazione e fruizione di altri contenuti.

Non solo. Molto spesso i negozi virtuali o fisici adottano dei veri e propri periodi di promozione e non si limitano ad un solo giorno: si parla appunto sempre più di Black Week, ossia una settimana nella quale ci saranno acquisti scontati.

Un esempio tra tutti è quello della nota azienda svedese produttrice di mobili, suppellettili e molto altro ancora, che ha fatto del fai-da-te un must creativo e divertente: la IKEA. Da questo lunedì 25 novembre, infatti, potremo trovare sconti fino all’80% e per tutta la settimana. Molto spesso l’azienda, così come fanno anche altri, richiama la partecipazione del pubblico facendo scegliere a loro quali prodotti desiderano siano in sconto: in questo modo avranno sicuramente una validazione di maggiori vendite e potranno ottimizzare le offerte durante tutta la settimana.

Altri siti e negozi, invece, puntano sul lasso di temporale più ristretto: è il caso della Black Hour. Un’ora sola durante la quale ci saranno fortissimi sconti e quindi dovremo porre particolare attenzione nel pianificare la possibilità di notifiche, utilizzando magari gli alert o tenendo la App dell’ecommerce sempre aperto e controllando frequentemente.

 

Black Friday: 29 Novembre, ma non solo

Il 29 novembre sarà il giorno clou, il culmine del Black Friday stesso. Così come sottolinea Idealo, il giorno preferito dagli utenti per fare spese è proprio il venerdì “nero”. Nello scorso anno, gli utenti su Internet hanno fatto letteralmente impazzire i motori di ricerca proprio durante la giornata di venerdì (+32,6%) rispetto al medio incremento delle ricerche del fine (22,5%) per andare a caccia degli sconti prenatalizi.

Opinione condivisa per questi dati è il fatto che tutti sanno dell’esistenza del Black Friday e del Venerdì, ma non tutti conoscono la possibilità di poter ottenere gli sconti anche per tutta la settimana, se l’azienda ha optato per questa possibilità. Questo potrebbe generare un’opportunità unica per chi vuole partire prima degli altri, visto che molti prodotti sono soggetti ad un certo numero di pezzi e poi finisce la disponibilità, comunque modulata per giungere al fine settimana, il periodo clou.

Oltre a questo, non bisogna di certo dimenticare la data preferita dagli appassionati di High-Tech e di tutti quei prodotti legati alla tecnologia. Oltre al Black Friday, ci sarà il Cyber Monday, il lunedì dedicato proprio a queste particolari categorie merceologiche. Questa, però, è un’altra storia …