Home Intrattenimento Bohémien, cos’è e curiosità sul famoso stile di vita

Bohémien, cos’è e curiosità sul famoso stile di vita

Bohémien

Intorno all’inizio del XIX Secolo è nato uno stile di vita completamente anticonformista che, inevitabilmente, ha influenzato la vita di alcuni attori, scrittori, musicisti e artisti in generale, ovviamente stiamo parlando del Bohémien. Ma di cosa si tratta nello specifico?

Che cos’è

Generalmente con il termine (ma forse sarebbe più corretto dire aggettivo) Bohémien si indica uno stile di vita anticonformista, ovvero un fenomeno che si discosta completamente dalle mode del momento, anche se bisogna ricordarsi che non riguarda solo l’aspetto che concerne il modo particolare in cui si ci veste.

Sostanzialmente stiamo parlando di un aggettivo le cui sfumature sono molto più profonde, in quanto un poeta che viene definito come Bohémien è una persona che sta attraversando un momento di ambiguità interiore, dove da una parte sente crescere l’ardore di una sospinta passione letteraria e artistica, ma dall’altra la società lo respinge perché è imbevuta di una moralità rigida, che respinge questa figura in quanto non è in grado di capirne l’interiorità e ancora meno la sua modernità e la vena artistica.

Stile di Vita

In altre parole un Bohémien è una persona che produce opere all’avanguardia, le quali inevitabilmente vanno a dissacrare  (nemmeno tanto teneramente) tutti i valori etici e morali del loro tempo, tanto è vero che questi artisti hanno una condotta autodistruttiva, asociale e annichilante che inevitabilmente distrugge i  loro rapporti interpersonali.

Chi vive secondo questo stile di vita si ribella alla società precostituita, la quale per il Bohémien altro non è che una prigione dove immaginazione, fantasia e creatività non sono solo ostacolate ma obnubilate. Più precisamente possiamo dire che un Bohémien è una persona libera, a cui non importa apparire ma essere, tanto è vero che:

  • Non cura il proprio aspetto e la propria igiene personale

  • Non ha impegni sentimentali, quindi niente moglie e/o fidanzata

  • È libero da ogni convenzione sociale ritenuta standard, ad esempio come il matrimonio

  • È favorevole alla libertà amorosa

  • La povertà è un valore aggiunto e non uno svantaggio.

 

Le Tre grandi categorie di Bohémien

Secondo lo scrittore e poeta francese Henri Murger, che nel 1851 con il suo libro “Scènes de la vie bohème” ha destato l’attenzione su questo stile di vita, i Bohémien possono essere suddivisi in importanti tre categorie:

Gli Amatori

Ovvero i Borghesi, i quali benché inizialmente scelgano consapevolmente di vivere secondo lo stile Bohémien in realtà pensano soltanto di conoscere i dettami di questo movimento, perché alla fine (probabilmente spinti dalla noia subentrata all’interesse iniziale) tornano sui propri passi.

I Sognatori Sconosciuti

Si tratta di artisti non professionisti che non sono ancora riusciti ad ottenere il successo, i quali nonostante i vari fallimenti non si arrendono e continuano ancora a sperare nell’occasione che li salvi dalla loro condizione, risollevandoli dalla povertà in cui versano.

I Bohémien Ufficiali Famosi

Sono l’opposto dei Sognatori Sconosciuti, perché in questo caso si parla di persone che sono riuscite ad ottenere il successo e a lasciarsi la povertà alle spalle, anche se nonostante la ricchezza acquisita non cambiano i loro principi, restando fedeli a questo stile di vita e anzi rinunciano anche ai beni materiali, preferendo un’esistenza frugale e ovviamente stravagante.