Caffè a 2 Euro e Aumento Prezzo Taglio di Capelli. Codacons Indaga su Aumenti dopo Lockdown

Caffè a 2 Euro e Aumento Prezzo Taglio di Capelli. Codacons Indaga su Aumenti dopo Lockdown

L’associazione dei consumatori Codacons, dopo aver bacchettato le aziende che nella Fase 1, quella del lockdown, avevano aumentato i prezzi dei loro prodotti e alcune dinamiche legate allo sciacallaggio e alla speculazione (pensiamo solo ai prezzi  sulle mascherine, sui guanti e in generali sui dispositivi di protezione individuale, divenuti in quel frangente merce rara e preziosa), ora lancia un monito ai commercianti che hanno riaperto.

Codacons Denuncia


La fase 2, quella della riapertura di alcuni esercizi dal 2 maggio, ha registrato diversi aumenti di prezzo in larga percentuale: se prima un caffè generalmente poteva costare anche meno di 1 euro, ora ci sono alcuni esercizi che sono arrivati addirittura a 2€, giustificando, anche ragionevolmente, l’aumento di prezzo causato sia dai mancati introiti di questi due mesi (non compensati e non sostenuti da misure repentine e ingenti da parte del Governo n.d.r.), sia dagli strumenti e dalle politiche cui sono costretti ora, in ragione delle norme sanitarie.

In ogni caso Codacons è intervenuta, anch’essa giustamente (purtroppo siamo in una di quelle situazione dove hanno ragione ambedue i soggetti e sarebbe onere dello Stato trovare una soluzione che non sia quella di calmierare i prezzi, vedasi mascherine) per denunciare comportamenti disfunzionali che danneggiano i consumatori finali, sui quali rischiano di scaricarsi tutti i costi del lockdown.

La denuncia del Codacons è aspra e circostanziata, nonché compatibile con la realtà di quanto sta accadendo seppur l’associazione ponga l’accento sulla non giustificazione di tali rincari, elemento di fatto, discrezionale in ambito di mercato libero:

“Nelle ultime ore si stanno moltiplicando le segnalazioni dei consumatori che denunciano rincari ingiustificati dei prezzi in numerosi settori. Da ieri, in concomitanza con la riapertura degli esercizi commerciali, stiamo ricevendo una raffica di segnalazioni circa incrementi dei listini in tutta Italia”

Il Prezzo dei Caffè

Le denunce riguardano innanzitutto il caffè e il cappuccino pagati al bar con Codacons che riporta i prezzi denunciati dai clienti nelle varie città:

  • Caffè Espresso a Milano. 2€.
  • Caffè Espresso a Firenze. 1.70€
  • Caffè Espresso a Roma. 1,50€.
  • Caffè Espresso a Genoa. 1,20€.

Taglio di Capelli

Oltre a Codacons, anche un’altra associazione, il Centro Consumatori Italia, denuncia rincari ingiustificati in altri settori, non solo quello degli esercizi commerciali quali i bar. Pur riportando aumenti di 10 o 20 cent anche sui caffè, quindi nell’ordine di +10% o +20%, l’associazione pone l’accento su un altro comparto: quello dei tagli di capelli.

Secondo i dati e le informazioni riportate, i parrucchieri avrebbero incrementato il loro listino prezzi, anche in ragione dei nuovi ausili protettivi necessari, anche di +30-35% rispetto a prima.