Home Sport Calciomercato, Miralem Pjanic potrebbe lasciare la Juventus

Calciomercato, Miralem Pjanic potrebbe lasciare la Juventus

Miralem Pjanic

Secondo quanto riportato dal quotidiano la “La Repubblica” tra Miralem Pjanic e la Juventus ci sarebbe aria di crisi, se non proprio una vera e propria rottura che potrebbe portare a un’imminente divorzio, in quanto stando alle indiscrezioni il giocatore se vorrebbe andare via.

 

Miralam Pjanic dice addio alla Juventus?

Se nei rumors delle ultime ore c’è un fondo di verità allora  potrebbe essere vero che Miralem Pjanic ha rotto con l’ambiente bianconero, non a caso “La Repubblica” ha anche scritto che la Società si starebbe muovendo per cercare un sostituto del centrocampista bosniaco.

Uno dei principali obiettivi è Arthur del Barcellona, però nonostante le speranze è molto difficile che il giocatore atterri a Caselle questa Estate, in quanto il diretto interessato ha già fatto sapere che vuole proseguire la carriera in Spagna, quindi in alternativa si sta pensando di puntare su Jorginho, che non dispiace all’allenatore Maurizio Sarri.

Ovviamente però bisogna dire che la parte economica non sorride affatto alla Juventus, la quale potrebbe essere frenata dal costo del cartellino fissato dal Chelsea a 40 milioni, inoltre il club inglese non sembra nemmeno nutrire particolare interesse verso le eventuali contropartite che i bianconeri potrebbero voler inserire nella trattativa.

Qualora non si riuscisse a trovare una soluzione esterna per sostituire Pjanic comunque Sarri potrebbe decidere di utilizzare una risorsa interna, ovvero Rodrigo Bentancur che verrebbe adattato dal Mister nel ruolo di centrocampista, inoltre qualora il bosniaco non dovesse partire per andare al Barcellona la Juventus non esclude di percorrere altre strade, in modo da tale che cedendo lui possa eventualmente investire il ricavato per acquistare Sandro Tonali.

Infine rimane sempre il pallino Progba, una trattativa che però è limitata dal costo del suo cartellino e dell’ingaggio, che con la crisi economica diventano quasi proibitivi, però non si può ancora completamente escludere che come contropartita nel piatto i bianconeri non offrano al Paris Saint Germain Adrien Rabiot e Douglas Costa.