Home Economia Personale Cane Corso Italiano: Prezzo, Carattere e Qualche Difetto di questa Razza Canina

Cane Corso Italiano: Prezzo, Carattere e Qualche Difetto di questa Razza Canina

Cane Corso Italiano: Prezzo, Carattere e Qualche Difetto di questa Razza Canina

Il cane Corso italiano è una razza canina nostrana proveniente dal nostro caro stivale italiano. Questo tipo di cane, infatti, discende dal “canis pugnax“, il molossoide che combatteva al fianco dei legionari romani e li seguiva sui campi di battaglia di tutto l’impero, vista la sua fedeltà e la sua indole a seguire i comandi degli esseri umani, in quel caso votati al combattimento pure.

Il cane Corso italiano, infatti, ha caratteristiche fisiche che lo rendono molto forte e combattivo, ma la sua propensione all’aggressività, come molto spesso accade, non è innata, ma inculcata dall’uomo che ne ha amplificato le qualità fisico-strutturali e lo ha scelto nell’antichità, per affiancarlo in battaglia.

A dispetto di quanto si pensa, fermo restando una certa memoria genetica probabilmente inculcata nei secoli addietro, ma non scientificamente comprovata come reale, il cane Corso non è affatto pericoloso e può tranquillamente dimostrarsi un ottimo cane da compagnia, sicuramente fedele ed incline a vivere insieme agli umani senza per forza rendersi nocivo o comportarsi in modo asociale.

Il cane Corso, come molti altri cani, non nasce cattivo ed il suo aspetto gigantesco, appunto da molosso, non devono trarre in inganno: è l’uomo che gli dà educazione e addestramento nel caso l’animale sia addomesticato e può plasmarne il carattere addolcendolo oppure utilizzandolo come un feroce cane da combattimento, proprio come facevano gli antichi gladiatori.

Adottare un cucciolo di Corso, quindi, non è per niente pericoloso, ma occorre capacità e attenzione particolare nel seguitare il cane ad ubbidire e sminuirne gli acuti, magari facendosi aiutare da professionisti ed educatori se vogliamo proprio essere sicuri ed amiamo questo tipo di cane che magari rispecchia anche il nostro carattere: duro fuori, ma dolcissimo dentro.

 

Caratteristiche

Il cane di razza Corso Italiano ha caratteristiche distintive che difficilmente possono farlo confondere con altre razze. I maschi hanno un’altezza media che varia dai 64 ai 70 centimetri, mentre gli esemplari femminili sono leggermente più bassi e non arrivano a superare i 66 cm. Il peso medio di questi cani si aggira intorno ai 45 chilogrammi, quindi parliamo comunque di animali difficili da gestire per forza e peso quando sono adulti: proprio per questo occorre educarli da piccoli.

Così come abbiamo anticipato, i legionari romani utilizzavano il cane Corso per la sua forza e robustezza. Questa razza, infatti, possiede muscoli e ossa forti e robuste ed oltre alla resistenza, hanno una grande agilità e si rivelano veri e propri campioni nel percorrere percorsi ad ostacoli. Il pelo, corto e lucido, possiede diverse pigmentazioni che possono variare, seppur in un certo range di valori; il cane corso italiano di razza, infatti, può essere di colore fulvio, grigio, nero ovvero tigrato.

Le altre caratteristiche distintive, quelle che balzano subito agli occhi e ci fanno esclamare di essere di fronte ad un cane Corso Italiano, sono:

  • Le orecchie devono avere forma triangolare ed essere alte.
  • Occhi grandi e scuri.
  • Tartufo (la punta del naso del cane) voluminoso e piatto.
  • Denti aguzzi e ben sviluppati.
  • Coda robusta a livello basico per poi allungarsi a punta sottile.

Un cane Corso italiano potrà accompagnarsi lungo la nostra vita per circa un decennio o poco più: la sua vita media, infatti, si aggira sui 10/11 anni e, come per molti altri cani di razza, non è altissima.

 

Carattere

Così come abbiamo anticipato, il cane Corso italiano non è feroce e crudele come si pensa e nemmeno pericoloso sempre che non sia stato addestrato a tal fine dal’uomo o abbia avuto particolari traumi. Tra le razze conosciute, il Corso è tra quelle più intelligenti, equilibrate e fedeli all’uomo.

Il rapporto con l’essere umano è simbiotico sin dall’inizio ed il cane diventa tuttuno con il suo padrone, riuscendone a percepire anche i cambiamenti di caratteri: in questo dimostra un’empatia davvero incredibile.

Questa razza canina è molto versatile proprio grazie alla sua intelligenza ed alla capacità di apprendere: a seconda dell’educazione data nella fase iniziale di vita, può diventare un coraggioso cane da guardia o da difesa personale, oppure un affettuoso e protettivo animale da compagnia.

Il cane Corso tende ad ubbidire fedelmente a quanto afferma il padrone, visto e considerato il rapporto gerarchico-simbotico alla base e non ha problema di convivenza con gli altri animali, in special modo se si tratta di esemplari femminili della medesima razza.

Essendo un cane forte, vigoroso ed indipendente, potrebbe non tollerare invasioni di territorio da parte di cani maschi della stessa razza e con la stessa taglia, ma dipende sempre dall’indole del nostro Corso e dall’educazione impartitagli, seppur l’istinto potrebbe prevalere in questo caso.

 

Prezzo

Considerato il mercato attuale, il prezzo di un cucciolo di cane Corso Italiano può arrivare anche a superare i mille euro, ma solitamente si parla di cifre tra i 700€ ed i 1.000€ a seconda della zona in cui è presente il vivaio.

Se il prezzo a cui vi vogliono vendere il cane, se proprio desiderate un cane di razza pura, è inferiore, allora occorre attenzione perché potrebbero mancare gli incartamenti e la documentazione relativa alla razza Corsa del cane, ovvero l’animale potrebbe avere già dei difetti palesati.

In ogni caso, se non necessitate di un cane di razza pura e volete uno splendido compagno di giochi e di compagnia, potremo sempre accontentarci, consapevoli della cosa.

Dovremo verificare sempre le certificazioni e le autorizzazioni dell’allevamento in cui andiamo a prelevare il cane ed il rispetto delle norme.

Un cane è un essere vivente ed il cane Corso non fa eccezione. Oltre alla spesa per l’acquisto, ci saranno anche altri costi da sostenere lungo tutto il corso della sua vita. Quando prendiamo un cane, ci assumiamo anche l’onere e non solo l’onore di averlo al nostro fianco e dobbiamo provvedere affinché viva una vita dignitosa e decorosa, non abbandonandolo ad un triste destino come fanno in tanti.

Ecco, una lista d’esempio di altri costi che dovremo sostenere per il nostro amato cane:

  • Spese veterinarie: vaccinazioni, sverminatura (se non già fatta), visite periodiche, eventuali visite straordinarie.
  • Cibi e alimenti adatti al tipo di cane.
  • Toelettatura.
  • Accessori per il cane come:
    • Cuccia.
    • Guinzaglio a corda (scegliere quelli di più lunghezze, a seconda di dove portiamo il cane, in mezzo alla gente meglio adottare un guinzaglio corto a norma di legge).
    • Museruola. Per legge dovremo sempre averla con noi e metterla al cane in caso di pericolo per persone e altri animali ovvero se lo richiedono le autorità.
    • Ciotole.
    • Premi e snack.
    • Divisorio per auto.
    • Giochi per cani.
  • (Eventualmente) Scuola di Addestramento e gestione comportamentale. Importante se non siamo in grado, ovvero vogliamo un cane top, capace di comandi e azioni complesse e soprattutto gestibile a livello di carattere.

 

Difetti

Il Cane Corso italiano, splendido animale di razza, può palesare e mostrare anche qualche difettuccio a livello fisico, ad esempio un colore meno scuro degli occhi ovvero un’altezza diversa dal range e per questo potremmo anche strappare un prezzo più accessibile.

Ciò che più inquieta, invece, sono le problematiche di salute. Questo cane, così come molti altri cani di razza, ha una particolare propensione genetica nello sviluppare patologie e problematiche di salute. In particolare un cane Corso Italiano può essere maggiormente soggetto a :

  • Displasia dell’anca (alterazione morfologica, della forma dell’anca con tutte le conseguenze del caso).
  • Problematiche legate al ginocchio. Le articolazioni sono deboli proprio a causa della robustezza e del peso del cane.
  • Problemi articolari. Vedi sopra.
  • Dendroclicosi. Patologia dermatologica cui è soggetto questo cane quando viene attaccato da un acaro parassita.
  • Entropion. Errata posizione della palpebra.
  • Enognatismo. Alcuni cani Caorso sviluppano mandibole di dimensioni inferiori a quelle normali e questo cagiona danni nella chiusura dentale di tutta la bocca.
  • Criptorchidismo o Monorchidismo. Anomalie strutturali a livello testicolare e dell’apparato urogenitale.