Home Intrattenimento Capelli Chocolate Lilac: Cos’è La Tendenza del Colore Viola Cioccolato. A Chi...

Capelli Chocolate Lilac: Cos’è La Tendenza del Colore Viola Cioccolato. A Chi Sta Bene

Capelli Chocolate Lilac Cos'è La Tendenza del Colore Viola Cioccolato. A Chi Sta Bene

Come ogni stagione, inizia una nuova tendenza e quella dei capelli di quest’autunno-inverno è sicuramente riferibile al colore viola cioccolato. Parliamo del Chocolate Lilac Hair, ma non si tratta di una semplice tinta per capelli, né una tecnica riferibile al balayage, di cui abbiamo trattato in un nostro precedente articolo. E’ un valido compromesso per una donna, ovvero una ragazza che vuole osare, ma non eccedere, rischiando di trasformarsi in una Gothic Girl (tipico aspetto dei capelli neri corvini con sfumature viola o blu).

 

Cos’è

Questa tendenza stagionale si riferisce ad una tinta cioccolato che viene arricchita e valorizzata da riflessi viola sparsi in modo da rendere del tutto naturale il colore della capigliatura. Grazie a questa tecnica del Chocolate Lilac, potremo beneficiare del tipico colore autunnale cioccolato, fulgido, luminoso, caldo, pieno di lucentezza e compatto, nonché romantico.

Questo colore produce sfumature che richiamano i tipici colori del bosco con le foglie caduche e richiama il caldo abbraccio di una cioccolata fumante che ci attende per ristorarci dal gelido freddo esterno. Generalmente gli Hair Stylist tendonoad arricchire questa colorazione cioccolato con riflessi di diverso tipo, dal castano chiaro, ma anche tendenti al ramato, fino a vere e proprie sfumature di rosso, come il mogano.

Questo nuovo accostamento con il viola, invece, dona eleganza, originalità e identità alla nostra capigliatura, senza essere vistoso, ma visibile e semplicemente naturale. Il vantaggio è proprio questo: naturalezza ed assenza di aggressività, né di eccentricità tipiche del viola quando utilizzato come tinta.

 

La Tecnica

La tecnica per avere questa colorazione trend e di moda è molto semplice, ma occorrerà una mano sapiente nel dare il giusto effetto naturale ed armonico alla nostra chioma. Prima di tutto si procede ad applicare la sfumatura viola calda, mediante la tecnica già richiamata del balayage. In seguito si applica la seconda colorazione, in questo caso color cioccolato.

La Balayage, come ricorderemo dal nostro precedente articolo sul tweed, è una tecnica che i più famosi parrucchieri ed Hair Stylist delle celebrities hanno adottato ed inventato per schiarire i capelli in modo del tutto naturale, lasciando sulla chioma fluente delle donne dei riflessi leggeri e delicati. In questo modo, i capelli diventeranno ancor più lucenti ed avranno la luce tipica di una vacanza passata al mare, tra sole, benessere e relax.

Generalmente la balayage classica utilizza tinte più chiare partendo dal colore naturale del capello per donare giochi di luce e di contrasto diffusi ad arte su tutta la chioma. In questo procedimento, è necessario avere grande tocco ed una visione d’insieme sia di quanto si sta facendo, sia del risultato finale che vorremo ottenere: è necessario che il nostro parrucchiere abbia grande creatività e molta manualità, nonché esperienza per scegliere opportunamente le ciocche da schiarire, altrimenti l’effetto finale non sarà quello desiderato e tipico di questa particolare tecnica.

Dopo aver attuato il balayage utilizzando una tinta viola, si prosegue alla seconda colorazione cioccolato ovvero castano, a seconda dei casi e delle tonalità di pelle e di capelli naturali.

La tecnica del balayage è la medesima di quanto si utilizza d’estate per rendere il nostro viso ancor più lucente ed il nostro aspetto più elegante: l’utilizzo sapiente del viola e del cioccolato, rende questa combinazione adattissima per la stagione fredda.

Riusciremo senz’altro a scaldare i cuori dei nostri partner e delle nostre amiche.

 

A Chi Sta Bene?

Se vogliamo chiederci a chi sta bene il Chocolate Lilac, la risposta è retorica perché in realtà sta bene a tutte, a prescindere dal taglio di capelli, sia esso lungo, ovvero corto. Molto spesso gli Hair Stylist lo consigliano vivamente proprio per valorizzare il taglio vintage “bowl cut” (a scodella), reso di nuovo di moda dall’attrice premio oscar Charlize Theron.

Grazie al Chocolate Lilac, avremo capelli originali, voluminosi ed un aspetto lucente: se abbiamo capelli fini o che tendono ad affinarsi, questa tecnica è assolutamente consigliatissima, dato che l’effetto finale sarà quello di creare molto volume.

Se abbiamo capelli mossi o ricci, il Chocolate Lilac è un vero toccasana per definire gli imprevedibili ricci e dargli ancor più consistenza, sprigionando tutto il fascino naturale di questo particolare movimento della chioma.

Come anticipato, gli stessi tagli corti scalati, ad esempio il famoso carré, saranno ancor più valorizzati nel caso scegliessimo di utilizzare questa tecnica dal nostro parrucchiere di fiducia. In questa maniera, rusciremo ad aumentare il volume dei capelli ed accentueremo l’irregolarità e la scalatura del taglio netto.

L’unico consiglio, se ancora non abbiamo proceduto a questo tipo di taglio, è di effettuare prima l’acconciatura finale e poi approntare la tecnica: questo perché è necessario individuare correttamente le ciocche strategiche da schiarire con la sfumatura viola ed occorre quindi lavorare sul taglio finito.