Carta del Docente. Bonus di 500 Euro Ancora Valido. Nuovi Prodotti e Servizi Acquistabili

Carta del Docente. Bonus di 500 Euro Ancora Valido. Nuovi Prodotti e Servizi Acquistabili

Novità dalla scuola. Oltre al bando per la produzione di oltre 3 milioni di nuovi banchi che avrebbe ottenuto ben 14 offerte da altrettante aziende e/o consorzi (sembrerebbe un successo del Commissario Arcuri dunque e del Premier che lo ha scelto e difeso strenuamente), il Ministero dell’Istruzione ha deciso di ampliare il Bonus Carta del Docente.

Cos’è

Il Bonus Docenti corrisponde a un voucher, un buono da 500 euro spendibile, da parte dei soggetti beneficiari, in prodotti dedicati all’insegnamento e alla scuola, nonché servizi utili e utilizzabili per la formazione personale, l’aggiornamento degli stessi sempre orientandosi alla didattica e alla valorizzazione di competenze e conoscenze utili per gli studenti.

A Chi Spetta

Il Bonus Carta del Docente, in linea di massima, spetta a tutti quei docenti che hanno un contratto a tempo indeterminato e lavorano nelle scuole statali, a prescindere dalla tipologia di orario (sia parziale, sia tempo pieno), ma è anche disponibile all’uso per quei docenti che si trovino in un periodo di formazione e di prova. Anche questi ultimi potranno utilizzare i soldi previsti dall’incentivo.

Le Novità

Il Governo, così come descritto nel sito cartadeldocente.istruzione.it all’interno delle nuove F.A.Q. (Frequently Asked Questions) ha comunicato due importanti aggiornamenti riferibili al voucher dedicato ai docenti.

In primis, si estende il periodo entro il quale i docenti possono spendere i 500€: il bonus, infatti, si può utilizzare fino al 31 agosto 2020, attendendo, con tutta calma, gli aggiornamenti inerenti il sistema scolastico e l’anno 2020/2021.

In secondo luogo, il Ministero ha deciso di ampliare le tipologie di prodotti acquistabili e i servizi usufruibili con questi soldi. Facciamo chiarezza riguardo questo secondo aspetto, sottolineando cosa potranno comprare i docenti con questi soldi, grazie alle novità.

Cosa Si Può Acquistare

Dopo la novità, grazie al bonus Carta del Docente e ai 500€ disponibili sul sito cartadeldocente.istruzione.it, gli insegnanti potranno utilizzare questi soldi per acquistare prodotti e servizi che appartengono a queste categorie specifiche:

  • Libri, Testi, Pubblicazioni e Riviste anche in formato digitale, non solo cartaceo che abbiano carattere di aggiornamento professionale e non siano riconducibili solamente alle materie insegnate dal docente in questione;
  • Prodotti Hardware quali PC, Computer Portatili, Singoli Componenti per assemblare un PC, Computer Palmari, e-book reader, tablet e finanche strumenti che siano di robotica educativa (qui i Mini-PC economici);
  • Strumenti elettronici digitali che abbiano il fine di migliorare la sperimentazione didattica multimediale;
  • Stampanti 3D, le innovative macchine che rivoluzioneranno moltissimi settori, non solo quello educativo;
  • Prodotti Software quali programmi anche disponibili in formato elettronico (cloud) e non solo su supporto fisico (memorie esterne, CD, DVD, Blue Ray, etc.);
  • Acquisto di Strumenti Musicali;
  • Iscrizione a corsi di aggiornamento professionale e qualificazione delle competenze presso enti accreditati/qualificati al Ministero dell’Istruzione;
  • Iscrizione a Corsi di Laurea/Master Universitari, Corsi che siano inerenti al profilo professionale del docente;
  • Iscrizione a Corsi online svolti da enti certificati sempre presso il Ministero (il Miur);
  • Iscrizione per Corsi di lingua straniera svolti anche in sede estera;
  • Sostenimento di esami per certificazione di lingua straniera;
  • Iscrizione a Corsi per attività sportive federali;
  • Realizzazione di Corsi con collaborazioni svolte da personale esterno;
  • Acquisto di ticket e biglietti d’ingresso per numerose attività culturali quali teatri, cinema, musei, mostre, eventi, spettacoli dal vivo;
  • Altre iniziative che siano sempre coerenti con tutte le attività individuate nell’ambito del Piano triennale dell’Offerta Formativa delle Scuole e del Piano Nazionale di Formazione.

Cosa non si può Acquistare

Con i 500 euro del voucher, invece, non è possibile acquistare ed è tassativamente vietato comprare:

  • Smartphone o altri dispositivi la cui funzione primaria è riconducibile alla mera comunicazione;
  • Acquisto di toner, cartucce, stampanti, pennette USB, videocamere, fotocamere e videoproiettori, ovvero generalmente singoli componenti elettronici;
  • Abbonamento Fibra Ottica o ADSL (per questo si potrà utilizzare il bonus previsto dal Governo per la digitalizzazione);
  • Ticket e biglietti di viaggio per la partecipazione anche a eventi o viaggi culturali.