Claudio Ferretti è morto, se ne è andata una figura storica del mondo dello sport

Claudio Ferretti è morto, se ne è andata una figura storica del mondo dello sport

È arrivata una bruttissima notizia che ha colpito il mondo dello sport, è morto Claudio Ferretti (77 anni), è stato un giornalista e un radiocronista sportivo storico, indimenticabile la sua voce al programma televisivo “Tutto il calcio minuto per minuto” ma non solo, infatti sono state tantissime le gare di Ciclismo che ha raccontato ai tifosi.


 

L’addio a Claudio Ferretti

Lo ricorderemo sempre per le sue radiocronache sportive, soprattutto quelle fatte a “Tutto il calcio minuto per minuto“, il popolare programma radiofonico Rai, dove è approdato nel lontano 1966 per poi diventare una voce conosciuta da tutti i tifosi negli anni ’70 e ’80.

Ferretti non è solo stato un radiocronista e un giornalista, in quanto tante volte ha sostituito Roberto Bortoluzzi nella conduzione del popolare programma, però tra le sue passioni non c’era solo il calcio in quanto si è occupato anche di Atletica Leggere e Boxe, è entrata nella storia la sua cronaca nello storico match del 1970 che ha visto affrontarsi sul ring Nino Benvenuti e Carlos Monzon.

Un’altra sua grande passione (ereditata dal papà Mario Ferretti, un altro celebre radiocronista) è stato il Ciclismo, tanto è vero che nel 1975 aveva seguito il Giro d’Italia in sella alla sua moto, poi nel 1988 è passato al mondo della televisione dove ha condotto moltissimi programmi come

  • Il Tg3 (1988)
  • È quasi Goal
  • Anni Azzurri
  • Telesogni
  • L’Una Italiana
  • Il Processo della Talpa (dal 1998 al 2000)

Adesso questo pilastro dello sport se ne è andato e con lui inevitabilmente si è chiusa un’epoca, con il calcio che saluta una delle sue voci più rappresentative in quanto Claudio Ferretti ha tenuto compagnia ai tifosi per tantissime domeniche, lui ormai non c’è più ma le sue radiocronache resteranno per sempre vive nei nostri cuori, perché nessuno le potrà mai dimenticare.