Home Salute Coccolare il Cane o Coccolare il Gatto per 10 minuti riduce lo...

Coccolare il Cane o Coccolare il Gatto per 10 minuti riduce lo Stress degli Studenti Universitari

Coccolare il Cane o Coccolare il Gatto

Coccolare un animale da compagnia come un cane o un gatto può rivelarsi un ottimo antistress, soprattutto per la vita di uno studente universitario.

Lo studente che si sente stressato a causa delle lezioni da seguire, dei compiti da svolgere e dagli esami da dare deve spesso mettersi alla prova anche con il lavoro, le faccende di casa e le bollette da pagare. Tutto questo potrebbe provocare stress.

Negli Stati Uniti d’America tante Università sono corse ai ripari ed hanno deciso di istituire dei programmi appositi chiamati “Pet Your Stress Away” dove gli studenti universitari hanno la possibilità di liberarsi dallo stress quotidiano coccolando un cane o un gatto.

Pet Your Stress Away nasce grazie agli scienziati della Washington State University che con i loro studi sono riusciti a dimostrare che lo stato d’animo degli studenti può migliorare se si passano almeno dieci minuti al giorno a coccolare un gatto o un cane. Con appena dieci minuti di coccole si possono avere subito benefici fisiologici e una riduzione dello stress, questo è quanto affermato da Patricia Pendry.

La professoressa Patricia Pendry, del Dipartimento di Sviluppo Umano della WSU ha pubblicato i dati delle scoperte effettuate con Jaymie Vandagriff su Aera Open, dimostrando come chi interagisce con un cane o con un gatto riduce in maniera significativa il cortisolo, un importante ormone dello stress.

Lo studio effettuato tende a rimarcare che gli studenti hanno mostrato una diminuzione del livello di cortisolo con delle semplici interazioni reali, uno scenario molto diverso da quelli che solitamente vediamo in laboratorio.

Per lo studio sono stati esaminati 249 studenti universitari che sono stati separati in 4 gruppi in maniera casuale. I ragazzi del primo gruppo hanno trascorso dieci minuti con cani e gatti, con la possibilità di poterli accarezzare e di giocarci nella maniera che preferivano. Il secondo gruppo ha semplicemente osservato i ragazzi del primo gruppo. Il terzo gruppo ha visto delle slide sui cani ed i gatti che erano coinvolti nell’esperimento. Il quarto gruppo è rimasto in lista d’attesa.

A tutti i ragazzi sono stati raccolti, più volte durante l’arco della giornata, dei campioni di saliva per monitorare il livello di cortisolo. In questo modo i ricercatori sono riusciti a scoprire che le persone che avevano interagito con gli animali avevano un livello di cortisolo più basso nella saliva e questo viene rimarcato maggiormente subito dopo aver coccolato i cuccioli.

Pendry ha inoltre dichiarato che il team di ricercatori era già certo che il contatto con gli animali potesse dare emozioni positive all’uomo, con quest’ulteriore esperimento si è certi che il contatto con cani e gatti può portare benefici alle persone sotto stress.