Come Fare una Caricatura con Disegno a Mano Libera

Come Fare una Caricatura con Disegno a Mano Libera

Con il termine di caricatura si indica un tipo di disegno, eseguito interamente a mano libera, la cui principale caratteristica è quella di rappresentare il soggetto con un aspetto graficamente divertente. Ma da dove si inizia a disegnare? Quali sono gli elementi basilari che permettono di realizzare correttamente una caricatura? E soprattutto come si fa a capire se la rappresentazione è riuscita? Scopriamolo insieme in questo articolo.


 

Da dove si inizia a disegnare una caricatura

Di per sé realizzare una caricatura è un’operazione abbastanza semplice, che volendo può anche essere messa in pratica da chi non ha molta dimestichezza con il disegno. Perché, fondamentale, questo particolare stile non richiede eccessive competenze artistiche. Infatti, per iniziare a disegnare una caricatura a mano libera è sufficiente cercare di:

  • Osservare il soggetto

Ovvero studiare sempre, molto attentamente, sia il fisico sia il volto della persona che si vuole disegnare

  • Cogliere tutte le caratteristiche e i tratti essenziali dell’individuo

Più specificamente si tratta di allenare l’occhio a individuare quelle caratteristiche che, generalmente, sui tratti del viso sono microscopiche come ad esempio l’impercettibile differenza tra un paio d’occhi vicini e/o lontani, oppure tra le labbra sottili e/o gonfie

Dopodiché sarà sufficiente prendere un foglio, una matita e un pennello e dare il via alla parte pratica per realizzare la caricatura. Però, a maggior ragione quando si è alle prime armi con questa tecnica, è opportuno dividere il disegno in due distinti step, ovvero:

  • Disegnare un ritratto normale

Quindi bisogna armarsi di un foglio che sia il più trasparente possibile, perché in questo modo sarà molto più semplice tratteggiare dei lineamenti che dovranno essere il più realistici possibile

  • Esagerare

In questo secondo step si rendere il foglio con sopra tracciati i lineamenti reali e lo si sovrappone a uno nuovo, in modo tale da poter iniziare ad apportare sopra le modifiche per enfatizzare ed esagerare i volti

 

Gli elementi basilari

Quando si realizza una caricatura bisogna sempre tenere a mente che la sezione principale, ovvero quella che assolutamente deve risaltare, è il volto perché è in questo modo il disegno, se eseguito correttamente, alla fine restituisce l’immagine della persona.

Quindi, proprio per questo principio fondamentale, gli elementi basilari che consentono di disegnare, senza commettere errori, una caricatura corrispondono alle quattro parti che compongo il viso:

  • La testa
  • Gli occhi
  • Il naso
  • La bocca

 

Come capire se il disegno è riuscito bene

Capire se una caricatura è riuscita in modo corretto è abbastanza semplice, infatti per definirsi buona alla fine deve possedere solamente due requisiti fondamentali e, nello specifico sono:

  • Richiamare, nell’immediato, l’immagine della persona che è stata raffigurata
  • I tratti del volto e le caratteristiche in generale del soggetto devono essere ingigantite e, soprattutto, storpiate

Ovviamente le prime volte che si disegnerà una caricatura questa, purtroppo, tenderà ad assomigliare più a un normale ritratto piuttosto che a un’esagerazione ma è una cosa del tutto normale, visto che probabilmente mancano sia l’esperienza sia la pratica. Tuttavia, appena si riuscirà a prendere la giusta dimestichezza con questa tecnica, non solo non sarà più necessario sovrapporre i fogli ma anche la qualità dei propri disegni caricaturali migliorerà sensibilmente.