Home Lavoro Come Trovare Lavoro, Creare un Curriculum, Contattare le Agenzie Interinali e Prepararsi...

Come Trovare Lavoro, Creare un Curriculum, Contattare le Agenzie Interinali e Prepararsi ad un Colloquio

Come Trovare Lavoro, Creare un Curriculum, Contattare le Agenzie Interinali e Prepararsi ad un Colloquio

Le motivazioni che possono portare le persone a trovare un lavoro possono essere le più disparate, però indipendentemente dal fatto che sia il primo impiego oppure che se ne stia cercando uno migliore, bisogna tenere conto delle difficoltà che purtroppo si riscontrano oggigiorno e, cercare sempre di seguire delle determinate regole. Ma quali sono? E come ci si prepara al colloquio?

Quando si ci mette alla ricerca di un Lavoro per prima cosa è importante definire degli obiettivi professionali, dopodiché per riuscire a trovare un impiego (o quanto meno provarci) non guasta nemmeno seguire alcuni semplici regole:

Creare un Curriculum

Come tutti ben sappiamo il Curriculum Vitae (abbreviato semplicemente in CV), è sicuramente il miglior biglietto da visita che si può presentare a un potenziale datore di lavoro e, proprio per questo deve contenere:

  1. Una descrizione personale molto accurata, riportando anche quali sono i propri hobby
  2. Le proprie esperienze lavorative
  3. I propri obiettivi professionali

Entrare in Contatto con le Agenzie Interinali

Per riuscire a trovare lavoro possono rivelarsi uno strumento abbastanza utile, in quanto oggigiorno le loro sedi si possono trovare in tutte le città e il loro aiuto si può considerare tutto sommato valido.

Infatti, dopo aver sostenuto un colloquio conoscitivo tutti i dati vengono registrati all’interno di un database, in modo tale che qualora si presentasse un lavoro consono al proprio profilo professionale si verrà chiamati.

Effettuare la Registrazione negli appositi siti dedicati alla ricerca del lavoro

Gestendo il tutto personalmente, il che ovviamente è un gran vantaggio in quanto, dopo aver salvato i dati e caricato il curriculum, si potrà ricercare autonomamente il lavoro che più si adatta alle proprie esigenze. Inoltre, attivando le notifiche si possono vedere immediatamente le nuove offerte pubblicate ed eventualmente candidarsi.

Dare un’occhiata al sito dell’Azienda in cui si desidera lavorare

Sicuramente tutti hanno un’azienda che si potrebbe definire preferita, o più precisamente una in cui ci farebbe davvero molto piacere lavorare e, controllando il suo sito web cliccando alla dicitura “Lavora con noi“, tante volte si ci può candidare in modo diretto.

In alternativa, volendo si può anche provare con la candidatura in modo indiretto, ovvero si invia la propria lettera di presentazione, i propri dati anagrafici (recapiti compresi) e Curriculum Vitae direttamente all’indirizzo email, invece è sconsigliato portare la domanda di assunzione a mano, in quanto potrebbe non arrivare a chi di dovere.

Continuare anche se non si ricevono risposte

Molto più spesso di quanto si può credere, purtroppo, l’azienda per cui si desidera ardentemente lavorare e a cui si è presentata la propria candidatura potrebbe non fornire nessun tipo di risposta.

Questo potrebbe capitare perché, probabilmente, le candidature in quel determinato periodo possono essere chiuse ma non bisogna disperare, infatti basterà riprovarci qualche settimana o un paio di mesi dopo.

Informarsi sull’Azienda in caso di Colloquio

Per evitare di commettere errori, o peggio arrivare completamente impreparati, qualora si venisse contatti per un colloquio è sempre opportuno cercare di reperire più informazioni possibili sull’azienda in questione e, il sito web della stessa può essere un valido alleato.

 

Come prepararsi al Colloquio

Ovviamente, anche per presentarsi a un colloquio ci sono alcuni consigli da seguire e, per riuscire ad affrontare al meglio questo primo e importantissimo incontro conoscitivo è indispensabile cercare sempre di:

  • Vestirsi moderatamente eleganti, magari con una giacca e un pantalone
  • Arrivare con almeno 10 minuti d’anticipo
  • Portare il proprio Curriculum Vitae
  • Cercare di rispondere attraverso la capacità di elaborazione alle eventuali domande non attinenti al lavoro per cui si ci è candidati
  • Raccontare di sé stessi senza imbarazzo o nervosismo
  • Evitare accuratamente di avanzare critiche all’impiego che si vuole lasciare e, in questo caso, essere preparati a rispondere alla domanda “Perché vuole cambiare?
  • Informare il Responsabile delle Relazioni Umane se si stanno valutando altre offerte, aggiungendo che lo si fa per ampliare la propria crescita professionale
  • Cercare di avere risposte sensate e, soprattutto accattivanti alle due domande “Dove ti vedi da qua a 10 anni?” e “Perché dovremmo scegliere proprio te?“.