Divieto di Balneazione, Acque Contaminate, si rischia un’Infezione da Escherichia Coli

Divieto di Balneazione

Quando in una località è imposto il divieto di balneazione non si dovrebbe mai entrare in acqua. Vediamo quali sono i motivi e quali sono i rischi che si potrebbero incontrare.

Nella maggior parte dei casi il divieto di balneazione viene imposto, sia per le acque dolci che per le acque marine, quando vi è una presenza di escherichia coli o di enterococchi fecali. Questi potrebbero essere presenti per vari motivi ma solitamente si parla di scarichi fognari malfunzionanti o di scarichi fognari che finiscono direttamente nelle acque dei fiumi o dei mari senza passare prima da un depuratore.

Nonostante la maggior parte dei ceppi dell’escherichia siano innocui per l’uomo (sono presenti nella flora intestinale dell’uomo), esistono delle varianti pericolose che possono causare una serie di disturbi anche gravi.

L’infezione può avvenire tramite due modi: mangiando alimenti contaminati o entrando in contatto con acque contaminate.

Il problema del cibo può essere facilmente eliminato cuocendo quello che si mangia. L’escherichia coli viene neutralizzato con la cottura degli alimenti.

Per quello che riguarda le acque contaminate, l’infezione potrà avvenire con il semplice contatto in acqua. Basterà avere una piccola ferita per essere colpiti dai batteri. Ma i batteri potranno causare un’infezione entrando anche con le nostre mucose o dagli occhi.

Se una persona è infetta potrà contagiarne altre se non si è correttamente lavata le mani.

 

Sintomi Escherichia Coli

Una persona che viene colpita dai batteri dell’escherichia coli presenta sintomi come nausea, vomito, forti dolori addominali e dissenteria, talvolta quest’ultima anche con sangue.

Sono sintomi che possono essere pericolosi per bambini e anziani che possono sviluppare problemi di insufficienza renale.

 

Come si Cura

Nella maggior parte dei casi, senza farmaci particolari, le infezioni dell’intestino causate dall’escherichia coli passano in maniera spontanea.

Potrebbe essere utile, soprattutto se è presente la diarrea, assumere dei fermenti lattici e bere molti liquidi.

Evitate di prendere medicine senza consultare il medico. Non prendere mai l’antibiotico se non è il vostro medico a prescriverlo, in alcuni casi potrebbe peggiorare la situazione e quindi dovrà essere il medico a valutare se è il caso di prenderlo o meno e valutare in quali quantità dovrà essere somministrato.

 

Come Prevenire le Infezioni

Non ci sono farmaci che possano proteggere il nostro organismo dalle infezioni da Escherichia Coli. Possiamo però seguire con attenzione una serie di comportamenti che potranno ridurre drasticamente le possibilità di contrarre i batteri.

Carne cruda e latte non pastorizzato andrebbero evitati, cuociamo bene i cibi che mangiamo. Laviamo gli alimenti crudi che intendiamo mangiare. Tutti gli utensili da cucina che sono stati a contatto con la carne cruda dovranno essere accuratamente lavati con acqua calda e sapone. Ogni alimento dovrà essere conservato in un contenitore separato. Lavarsi bene le mani prima di cucinare.