Federal Reserve e Banca Centrale Europea. Le Borse e i Mercati Attendono i Dati di Fed e BCE

Federal Reserve e Banca Centrale Europea. Le Borse e i Mercati Attendono i Dati di Fed e BCE

La prossima settimana sarà molto importante per tutte le borse del mondo. Al di là della quotazione del petrolio che sta definendo uno scenario economico di fatto in crisi mai come prima, gli operatori finanziari sono in attesa delle azioni e delle strategie che prenderanno le Banche Centrali, la Federal Reserve e la BCE europea.

L’Agenda


Questa settimana ci saranno moltissimi dati macro consuntivi che arriveranno sia dall’Eurozona, sia dagli USA, con l’attenzione che verterà sulle azioni prese dai singoli paesi per quanto concerne la Fase 2, quella di riapertura dal lockdown.

Per l’Italia si prospetta un iter definito dalla Conferenza stampa del Premier Conte nella serata di domenica 26: intendimenti che, di fatti, si rifletteranno sui mercati e sulla fiducia da parte degli operatori.

MPS Capital Services ricorda poi l’appuntamento di questo venerdì: dal 1° maggio i paesi produttori di petrolio cominceranno a tagliare la produzione di barili, come previsto dall’accordo tra OPEC+ e altri produttori del G20.

Europa

Per quanto riguarda i dati macroeconomici che potranno incidere sui rendimenti dei vari mercati e delle borse mondiali, si attendono dall’eurozona questi parametri:

  • Mercoledì 29 aprile. Dati sul tasso d’inflazione di aprile 2020.
  • Giovedì 30 aprile. Dati sul Prodotto Interno Lordo (PIL) del primo trimestre. Si stima un PIL fortemente contratto in ragione del lockdown imposta dall’emergenza sanitaria derivante dalla pandemia.

USA

Dagli Stati Uniti, invece, si attendono altri parametri macroeconomici che potranno riflettersi sugli indici di Wall Street e su tutti gli altri mercati influenzati dalla borsa statunitense. Ecco i dati attesi in settimana:

  • Mercoledì 29 aprile 2020. Prodotto Interno Lordo del primo trimestre negli USA.
  • Mercoledì 29 aprile. Indice ISM (Institute of Supply Management) Manifatturiero derivante dalla fiducia dei direttori agli acquisti in questo settore.

Banche Centrali

Per quanto riguarda i piani delle Banche Centrali, in agenda in settimana abbiamo questa situazione:

  • Mercoledì 29 aprile 2020. Riunione FED con indicazioni sul piano d’intervento e strategie.
  • Giovedì 30 aprile 2020. Riunione BCE dalla quale emergeranno azioni e piani di acquisto dei titoli per le varie economie dell’Eurozona.
  • Banca Centrale Svedese. Riunione prevista in settimana per quanto riguarda questo paese nordeuropeo.
  • BoJ. Banca Centrale Giapponese. Gli operatori di mercato finanziario si attendono la decisione sull’acquisto illimitato: un Quantitative easing che avrà un impatto senza precedenti sull’acquisizione di titoli governativi per sostenere l’economia e battere, di fatto, moneta in tal senso.