Furia Ancelotti contro Istituzioni. Gli Spogliatoi del San Paolo Non sono Pronti!

Furia Ancelotti contro Istituzioni. Gli Spogliatoi del San Paolo Non sono Pronti!

Da Carlo Ancelotti non ci saremmo mai attesi un’esternazione del genere, visto il carattere spesso docile, tranquillo e paternale con tutti, società, calciatori, dirigenti ed avversari. Un vero e proprio uomo che sa quando e come parlare ed evidentemente sa anche con chi prendersela ed in quali momenti occorre alzare la voce per far sentire lo sdegno di una città intera, oltre che di una squadra.

L’allenatore Carlo Ancelotti, tramite un comunicato ufficiale sul sito del club, fa sapere a tutto il mondo che le istituzioni hanno mancato gli impegni presi quando si è deciso di giocare le prime due partite fuori casa (compresa la trasferta e la sconfitta a torino in extremis con autogoal di Koulibaly) proprio per consentire l’ultimazione dei lavoro dopo le Universiadi che si sono tenute quest’estate, tra gli altri, anche nell’impianto di Fuorigrotta.

Accettando di giocare in trasferta, in un momento delicato in cui le gambe sono ancora pesanti, di certo il Napoli non ha fatto una scelta felice ed ha già lasciato uno scalpo iniziale proprio in quel di Torino.


Ora arriva la Sampdoria e poi ci sono i campioni d’Europa, quel Liverpool di Klopp che giungerà al San Paolo proprio per giocarsi la qualificazione agli ottavi un’altra volta contro la compagine azzurra: come l’anno scorso.

Ancelotti sembra furente nelle parole di un comunicato ufficiale che scotta e che, sicuramente, solleverà molte polemiche, sintomatico di un rapporto tra Comune e società calcistica durante la gestione De Laurentis mai sbocciato.

Ecco il comunicato che potete ritrovare sul sito ufficiale del calcio Napoli.

Non ci sono parole. Io ho accettato la richiesta della società di giocare fuori casa i primi due scontri per consentire che i lavori si ultimassero, come da promesse. In due mesi si può costruire una casa e non sono stati in grado di rifare gli spogliatoi! Dove dovremmo cambiarci con Sampdoria e Liverpool? Sono indignato per la scorrettezza e l’inadeguatezza di chi doveva eseguire questi lavori. Come hanno potuto Regione, Comune e Commissari disattendere gli impegni presi? Noto un disprezzo ed un non attaccamento alla squadra della città. Sono costernato.