Home Lavoro INPS, l’Ente ha messo a Concorso 6.100 borse di studio per Corsi...

INPS, l’Ente ha messo a Concorso 6.100 borse di studio per Corsi di Lingue

Lingue straniere

In favore d dei figli oppure degli orfani dei pensionati della Pubblica Amministrazione, dipendenti pubblici l’INPS ha deciso di mettere a concorso 6.100 borse di studio per corsi di lingue, per i quali verrà rilasciato il certificato di livello di conoscenza in linea con il quadro europeo di riferimento.

 

INPS, le borse di studio messe a concorso

Le 6.100 borse di studio messe a concorso dall’INPS hanno come obiettivo quello di far partecipare a un corso di lingue coloro a cui questa iniziativa è destinata, i giovani beneficiari dovranno seguire le lezioni in Italia per un minimo di quattro mesi, quindi l’arco temporale di svolgimento parte da Settembre 2020 fino a Giugno 2021.

Complessivamente le ore di lezione devono essere 60 e la frequenza (che potrà essere in presenza oppure online) è obbligatoria, per quanto riguarda le 6.100 borse di studio invece queste saranno suddivise in:

  1. 600 riservate agli alunni di quarta e quinta elementare
  2. 2.000 riservate agli studenti della scuola media di primo grado
  3. 3.500 riservate agli studenti della scuola media di secondo grado

Inoltre, è importante sapere che per poter accedere a queste borse di studio il giovane candidato non deve aver frequentato corsi di simile natura, i quali sono stati messi a disposizione dello Stato oppure della stessa INPS.

 

Come iscriversi

La domanda per partecipare ai corsi di lingue forniti dall’INPS può essere inoltrata solo per via telematica, le iscrizioni partono il 25 Giugno 2020 e terminano il 3 Agosto 2020, inoltre è indispensabile allegare tutta la documentazione richiesta o si rischia di venire esclusi dal concorso, qualora all’interno di un nucleo familiare dovesse partecipare più di un ragazzo l’iscrizione deve avvenire singolarmente.

La compilazione della domanda è estremamente semplice, in quanto occorre essere iscritti alla banca dati dell’INPS e avere le credenziali di accesso, invece chi non fosse in possesso del PIN e non iscritto è opportuno che si colleghi al sito internet dell’Ente, in modo tale che possa attentamente prendere visione della procedura del bando.