Home Sport La Lazio ci Crede. Fissati i Premi Scudetto. Ricomincia la Corsa al...

La Lazio ci Crede. Fissati i Premi Scudetto. Ricomincia la Corsa al Titolo

La Lazio ci Crede. Fissati i Premi Scudetto. Ricomincia la Corsa al Titolo

Parliamoci chiaro. Dopo mesi di stop e una situazione d’incertezza incredibile, nonché l’assenza di pubblico, il campionato di calcio italiano 2019/2020 non sarà certo ricordato come un torneo regolare da questo punto di vista.

Lazio Lancia la Sfida

Le società, al pari di quanto si sta facendo anche nel resto d’Europa (tranne la sola Ligue1 che ha già deciso per il forfait) vogliono portare a termine il torneo anche per ragioni economiche, non solo sportive.

Tra queste c’è la Lazio di Lotito che si gioca lo scudetto contro la Juventus di Sarri e CR7. La squadra biancoceleste tornerà in campo di nuovo e cercherà di rendere meno facile l’ennesimo scudetto alla Signora. Capace di batterla due volte su due durante l’anno, ora i ragazzi torneranno a giocare sotto la guida lungimirante di quel Simone Inzaghi che, tra l’altro, si gioca molto visto che era stato accostato alla panchina della Juventus prima della scelta caduta su Sarri.

Prima di tutti gli altri, però, ci crede il Presidente Claudio Lotito che da anni investe nel settore sportivo e nei rapporti pubblici per riuscire a raggiungere l’obiettivo più ambito, il traguardo più alto. Ci sono alcuni nodi da sciogliere prima che tutto ricominci, per essere sereni e tranquilli e Lotito sta lavorando proprio per questo.

Taglio Stipendi e Premi

Il Presidente è in trattativa con i giocatori dal 18 maggio per quanto riguarda il taglio degli ingaggi dei mesi di marzo e aprile. Lotito ha ottenuto il si dei giocatori, a patto di aumentare i premi per la qualificazione Champions’, obiettivo ormai blindato e sicuro e, addirittura un bonus scudetto.

I giocatori si stanno allenando a testa bassa e hanno accettato la proposta perché vogliono vincere e sognano lo scudetto dopo tanti anni di dominio bianconero. Per il momento le cifre che ballano sui premi e sui bonus, sono vicine ai 10 milioni di euro in totale, ma solo nei prossimi giorni ne sapremo di più.

Rinnovo Contratto Inzaghi

La matassa più difficile da dipanare è quella del rinnovo di Simone Inzaghi, allenatore oramai top e probabilmente pieno di proposte alternative. Ad oggi non ci sono incontri, né firme in agenda per il contratto dell’allenatore in scadenza nel 2021 con ingaggio da 2 milioni di euro più i bonus qualificazione Champions’, eventuale scudetto (si parla di 500mila) e Supercoppa conquistata già.

Sommando tutte queste voci, lo stipendio di Inzaghi si aggirerebbe sui 3 milioni di euro e l’anno passato a lui Lotito propose un triennale, ma resta l’incognita e vedremo se il rapporto proseguirà o meno. Sicuramente a meno di 3 milioni di euro l’anno come stipendio base sarà difficile anche solo sedersi a discutere.