Home Salute Mascherine. Le Nuove Indicazioni e Linee Guida dell’OMS. Da Sole non Bastano...

Mascherine. Le Nuove Indicazioni e Linee Guida dell’OMS. Da Sole non Bastano a Proteggerci

Mascherine. Le Nuove Indicazioni e Linee Guida dell'OMS. Da Sole non Bastano a Proteggerci

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha stabilito nuove linee guida e dato ulteriori consigli per quanto riguarda la fase 2 e l’utilizzo dei famosi dispositivi di protezione individuali quali sono le mascherine.

Le Mascherine

L’ente sottolinea come queste da sole non bastino a proteggerci, ma occorre seguire determinati comportamenti e soprattutto bisogna portarle sempre nei luoghi pubblici, quelli dove ci troviamo con altre persone. Il Coronavirus, infatti, si veicola mediante il respiro e nei luoghi pieni di gente può ammorbare l’ambiente in caso la persona contagiata non indossi la mascherina. Allo stesso modo di quanto accade con i virus influenzali.

La disposizione arrivata dall’OMS è già comunque adottata e recepita in molti paesi tra cui l’Italia, anche se con l’arrivo del caldo qualcuno sembra iniziare già a ritenerla superflua anche nei luoghi affollati e di certo assistiamo a un minor controllo sul territorio. L’OMS suggerisce però di estendere l’obbligo a tutti, non solo a chi opera nel comparto sanitario e alle persone malate: prevenire, in tal senso, è meglio che curare visto che ora sappiamo anche gli asintomatici possono contagiare gli altri.

Marcia Indietro con Attenzione

Marcia indietro apparentemente dell’OMS, dunque, quando fino a poco tempo fa riteneva le mascherine superflue e inutili, comunque poco efficaci. In ogni caso il Direttore Generale Tedros Adhanom Ghebreyesus tiene a sottolineare che se usiamo la mascherina non dobbiamo credere di essere protetti, anzi, occorre comunque muoversi con cautela. Indi per cui quanto detto è un aggiornamento che non smentisce quanto affermato in precedenza.

“Le mascherine da sole non vi proteggeranno contro il COVID-19. Quanto sottolineato ora è solo un aggiornamento di quello che diciamo già da mesi”.

L’OMS ha rivisto la sua posizione in seguito ai recenti studi derivanti dall’utilizzo delle mascherine contro il CoViD-19, ma ci tiene a sottolineare il rischio di un falso senso di sicurezza che la mascherina stessa garantirebbe erroneamente. Non bisogna credere che basti usare la mascherina per rallentare la diffusione dei contagi perché da sola non basta quale misura di contrasto all’emergenza tuttora in essere.

Le Nuove Raccomandazioni e Indicazioni

L’OMS, comunque, si allinea alle disposizioni di vari Governi e auspica l’obbligo di indossarle per tutti all’interno delle aree pubbliche. In caso si sia un operatore sanitario ovvero si abbia più di 60 anni (la classe di età più soggetta a letalità a causa di infezione da Coronavirus) la raccomandazione è quella di utilizzare una mascherina medica.

La mascherina chirurgica (quelle a tre strati), sottolinea l’OMS, sono consigliate a tutti gli altri soggetti che si trovano in quei luoghi nei quali il distanziamento sociale è impossibile da mantenere.