Home Economia Personale Pagare con i Bitcoin sarà sempre più semplice, anche su Amazon, AliExpress...

Pagare con i Bitcoin sarà sempre più semplice, anche su Amazon, AliExpress e eBay

Previsioni Bitcoin 2020, conviene ancora Investire nelle Criptovalute

Le grandi aziende si stanno mobilitando, saranno sempre di più quelle che accetteranno i bitcoin e le altre criptovalute per i pagamenti.

Da alcuni giorni la At&t, compagnia telefonica degli Stati Uniti, ha deciso di accettare i bitcoin per il pagamento delle bollette telefoniche. At&t, sebbene poco conosciuta in Italia, è la compagnia telefonica principale del Nord America e vanta, tra Stati Uniti e Messico, circa 160 milioni di clienti.

Il Vice Presidente di AT&T, Kevin McDorman, ha dichiarato che l’azienda è sempre alla ricerca di nuovi modi per ampliare i propri servizi e cerca sempre di proporre innovazione ai suoi clienti. Pertanto, AT&T sarà lieta di far pagare i propri clienti nella maniera che preferiscono, incluso tramite bitcoin.

AT&T non accetterà in maniera diretta Bitcoin ma utilizzerà un servizio intermediario offerto da BitPay. Si tratta di un servizio che permette di convertire in tempo reale il denaro comune, chiamato in gergo con il termine fiat, in criptovaluta e viceversa. Il cliente potrà quindi pagare tramite BitPay con i propri bitcoin e la piattaforma convertirà in tempo reale i BTC in $, consentendo a AT&T di ricevere correttamente il pagamento.

AT&T non è la prima grande azienda ad accettare questo tipo di pagamento, nonostante sia la prima grande compagnia telefonica ad attuare questa innovazione che ci porterà verso il futuro. Già da febbraio, tramite il servizio Moon, gli utenti possono effettuare pagamenti in bitcoin su Amazon. Lo stesso servizio arriverà molto presto anche su eBay, Etsy, Domino e sul grande e-commerce cinese AliExpress.

Tramite Coinbase è possibile effettuare pagamenti in Bitcoin già da alcuni mesi su Expedia. Tramite il circuito di pagamento per criptovalute Flexa nei prossimi mesi vedremo altre grandi aziende partecipare all’innovazione: GameStop, Nordstrom e Whole Foods.

Perché le grandi aziende stanno iniziando a considerare i pagamenti in criptovalute? Il motivo sta principalmente nel fatto che le nuove generazioni amano le criptovalute. Anche Facebook, che ha tanti dati sui suoi utenti, corre verso le criptovalute ed infatti ha già presentato una sua coin che si chiamerà GlobalCoin.