Home Intrattenimento Pastore Tedesco Nero. Carattere, Educazione, Prezzo e Alimentazione del Raro Esemplare

Pastore Tedesco Nero. Carattere, Educazione, Prezzo e Alimentazione del Raro Esemplare

Pastore Tedesco Nero. Carattere, Educazione, Prezzo e Alimentazione del Raro Esemplare

Il pastore tedesco nero è uno dei cani più rari che esistano e spesso viene confuso con un’altra razza, il pastore belga. Molte persone, vista la colorazione, la superstizione e il pregiudizio inerente il manto di colore così scuro (la qual cosa caratterizza poi il comparto dei felini) ritengono erroneamente che questo esemplare abbia un carattere indomabile e sia molto aggressivo. Tutte cose prive di fondamento e facilmente confutabili dalle evidenze empiriche.

Il Pastore Tedesco Tutto Nero

Il Pastore Tedesco è una delle razze di cani più apprezzate non solo dagli appassionati, ma anche da tutti quelli che amano i più fedeli amici dell’uomo e che notano, fin da subito, le caratteristiche positive e la connotazione affidabile di un cane pastore.

Di questo cane ne esistono diverse varianti cromatiche che erano già conosciute dal secolo scorso, ma che, con l’andare del tempo, stanno subendo alcune variazioni tanto da far diventare la colorazione tutta nera davvero rara e molto particolare da questo punto di vista.

Tra le colorazioni scure, infatti, ce ne sono varie, ma di fatto possiamo dividerne in:

  • Pastore Tedesco Nero Focato (il più popolare e diffuso in Italia).
  • Pastore Tedesco Grigio (meno diffuso).
  • Pastore Tedesco Tutto Nero.

Il fatto che sia davvero raro può indurre la falsa credenza che lo sia in ragione di connotazioni negative quando invece si tratta solamente di predominanza delle caratteristiche genetiche (il tutto nero è molto più difficile) e non certo causato da altri motivi di selezione naturale o meno.

Caratteristiche

Il Pastore Tedesco Tutto Nero ha molto in comune con quello normale che tutti conosciamo e che abbiamo amato grazie anche a serie televisive come Rex. Presenta, infatti, un corporatura muscolosa e robusta: i maschi arrivano a pesare anche 45 Kg e altezza di 60/65 cm mentre le femmine pesano tra i 22 e i 36 Kg con un’altezza che varia dai 58 ai 60 cm.

Si differenziano dal manto che per quest’esemplare è molto folto e tutto nero, oltre a essere leggermente più lungo, formando una tipica criniera intorno al collo, alle orecchie e ai fianchi. Oltre al manto diverso, il Pastore Tedesco Tutto Nero presenta differenze anatomiche, ovvero una schiena più dritta rispetto all’esemplare Nero Focato, maggiormente diffuso.

Se vogliamo adottare un cucciolo di Pastore Tutto Nero, riusciremo a individuarlo da subito perché, a differenza degli altri, il suo pelo sarà già di questo colore già dalle prime 8-9 settimane di vita.

Fermo restando questa caratteristiche, il consiglio è sempre quello di rivolgersi a una persona di cui ci fidiamo, la quale sia anche un allevatore esperto: questi saprà sicuramente quali sono le linee di sangue dei genitori e quindi la genealogia del cucciolo e, vista la probabile passione che lo contraddistingue e lo spinge, ti mostrerà anche dove li ha cresciuti, le caratteristiche e gli aspetti differenti dandoti tutte le informazioni di cui necessiti per curarlo al meglio e trattarlo come merita.

Carattere e Comportamento

Come abbiamo accennato, un colore nero spesso è identificato dalle persone come una minaccia, qualcosa di oscuro e di poco chiaro. Molti, come detto erroneamente, pensano che gli animali dal pelo così scuro, quindi anche il Pastore Tedesco Tutto Nero, siano aggressivi e poco propensi a vivere in un ambiente domestico a contatto con le persone. Nulla di più sbagliato.

I Pastori Tedeschi Tutti Neri sono cani docili, obbedienti e addirittura sono utilizzati per l’ausilio a persone disabili, quelle che hanno più bisogni di avere fiducia nel cane. Infatti questi sono molto protettivi e vengono anche utilizzati come cani poliziotto, oppure in ambito agricolo per fare da guardia al bestiame e al gregge.

Il Pastore Tedesco Tutto Nero è un cane intelligente, attivo e proteggerà i propri padroni da tutte le minacce, accorrendo subito in loro aiuto in caso siano aggrediti. Bisogna solo educarlo bene fin da cucciolo affinché non percepisca tutti gli altri come minacce, ma sia capace di socializzare con gli altri cani e con le persone amiche della famiglia o dell’ambiente in cui verrà poi collocato.

Come Educare

Se non sappiamo come fare, possiamo anche farci aiutare da personale specializzato proprio nel dare un imprinting chiaro al comportamento canino, un trainer che ci aiuti a stimolare positivamente il Pastore Tedesco facendogli capire come comportarsi e come valutare le reali minacce.

Da cucciolo, il Pastore Tedesco Tutto Nero avrà molta voglia di giocare e di muoversi sin dalle prime settimane di vita. Come abbiamo anticipato, occorre mettere il cucciolo a contatto con i cani di tutte le taglie e con le persone di ogni età affinché socializzi e impari a convivere sin da cucciolo, predisponendolo ad avere un temperamento equilibrato ed essere educato.

Si può iniziare ad addestrare il cucciolo già dopo le prime 8-9 settimane di vita impartendogli i comandi base ed educandolo anche nei confronti del cibo in modo che non sia aggressivo, ma sappia comportarsi.

Come consigliato, è bene rivolgersi a un allevatore esperto che insegni al cane e a noi i comandi fondamentali da utilizzare per educarlo bene: se saremo all’altezza di questo compito iniziando da subito a curare il nostro cucciolo, avremo in premio un perfetto animale da guardia e da compagnia.

Alimentazione

Dal punto di vista alimentare, il Pastore Tedesco Tutto Nero va rispettato e tutelato alla pari di tanti cani di razza che hanno delle peculiarità particolari. Non può essere alimentato se non dopo lo svezzamento e il suo fabbisogno quotidiano è pari a circa 1800 Kcal per un cucciolo di peso medio (15 Kg).

Una volta preso da un allevamento, evitiamo di traumatizzare il nostro cucciolo e proseguiamo con la dieta utilizzata dall’allevatore modificandola gradualmente dopo le prime settimane. Passato questo periodo, nutriamo il Pastore Tedesco acquistando croccantini secchi (i quali devono essere di qualità, fascia medio-alta) integrando con alimenti umidi, esempio carne fatta a pezzi e uova, quindi ricchi di proteine.

In ogni caso valutiamo sempre il regime alimentare del cane in corso d’opera colloquiando con il veterinario di fiducia: in caso di problematiche, adottiamo in sinergia un nuovo stile alimentare per il nostro cucciolo affinché goda della migliore alimentazione possibile. Ne va della sua salute e della sua longevità.

Prezzo

Il Pastore Tedesco Tutto Nero, come detto, è un cane molto raro e, quindi, di valore. Se vogliamo un cucciolo che appartenga a questa razza, diffidiamo dagli speculatori e dai millantatori, ma rivolgiamoci a un allevamento di fiducia.

Il prezzo di questi esemplari varia da 1.500 a 2.000€. Non alla portata di tutti, ma giustificato dalla rarità e dal fatto che si tratti di un investimento davvero ottimo per chi apprezza ed è appassionato di razze.

La fiducia nell’allevamento e il prezzo stesso saranno, inoltre, garanzia di salute del cucciolo, al di là del fatto che si dovrebbero sempre amare i cani che danno molto di più di quanto ricevono e sono tra gli animali più positivi al mondo (intelligenti e fedeli).

Se acquistiamo un cucciolo da un allevamento certificato avremo comunque la sicurezza che il cane sia sano e una prova di qualità. L’allevatore solitamente fa di questo mestiere una vera e propria vocazione, quindi saprà tutto sulla particolare razza e sul Pastore Tedesco Tutto Nero. In primis riuscirà, quasi da subito, a vedere se il cane presenta quei problemi tipici della sua razza, ossia la displasia dell’anca o del gomito.