Home Sport Per chi Tifa Maurizio Sarri? Lo spiega Aurelio Virgili, amico dell’Allenatore

Per chi Tifa Maurizio Sarri? Lo spiega Aurelio Virgili, amico dell’Allenatore

Per chi Tifa Maurizio Sarri Lo spiega Aurelio Virgili, amico dell'Allenatore

È quasi passato un anno da quanto Maurizio Sarri, non senza qualche polemica dai supporter bianconeri che ne contestavano il passato sulla panchina del Napoli, è diventato l’allenatore della Juventus ma in questi giorni, per bocca di Aurelio Virgili (un amico del Mister), è arrivata una dichiarazione che sicuramente farà brontolare ancora di più la Curva della Vecchia Signora.

 

Le dichiarazioni di Aurelio Virgili

Nei giorni scorsi Aurelio Virgili, ex attaccante della Fiorentina che nel 1956 ha vinto lo Scudetto con la Viola, nei giorni scorsi ha rilasciato un’intervista a Pentasport, il programma trasmesso da Radio Bruno, dove ha confidato per chi tifa Maurizio Sarri e, siccome la squadra non è la Juventus, adesso si ci aspettano parecchie polemiche.

Ecco le esatte parole di Aurelio Virgili: “Maurizio tifa la Fiorentina, quando è stato a Firenze con la Juventus ci è rimasto male in quanto i tifosi hanno offeso sua madre. Maurizio sogna di allenare la Fiorentina“, una dichiarazione davvero esplosiva visto che tra le due squadre c’era anche un’accesa rivalità sportiva.

Nel corso del suo intervento radio Virgili ha anche detto che Sarri non avverte per Guardiola, il quale più volte è stato dato come possibile candidato alla panchina della Juventus, nessun tipo di ostilità e poi ha proseguito raccontando qualche piccolo aneddoto come il suo rapporto con il Pipita: “Gonzalo vuole molto bene a Maurizio, spesso negli allenamenti a gruppi vuole sempre averlo con sé“, oppure del soprannome scherzoso che il Mister ha dato a Cuadrado: “Maurizio lo chiama ‘Gimmi’ per la sua faccia simpatica“.

Proseguendo sul suo straordinario rapporto con la squadra infatti i giocatori lo stimerebbero per la sua propensione a non avere peli sulla lingua e dire sempre le cose in faccia, inoltre Aurelio Virgili ha anche raccontato come il suo amico Maurizio Sarri sta vivendo questo periodo di quarantena, dichiarato che il tecnico (che ricordiamo è un toscano doc) ama in particolar modo i risotti e le bistecche.