Home Economia Prezzo Petrolio, secondo una previsione il prezzo del barile potrebbe salire a...

Prezzo Petrolio, secondo una previsione il prezzo del barile potrebbe salire a 190 Dollari

Attualmente si tratta solo di una previsione ma ciò non toglie che potrebbe essere molto attendibile, in quanto secondo gli esperti di JP Morgan il prezzo del Petrolio potrebbe salire a ben 190 Dollari al barile, in quanto tutti i guadagni del 2019 sono stati eliminati dall’epidemia di Covid19.

 

Petrolio, il prezzo arriverà a 190 Dollari?

Come tutti sappiamo ad inizio anno è arrivata l’epidemia di Coronavirus che ha travolto le quotazioni di WTI e il Brent, che di conseguenza hanno portato a un tracollo dei guadagni del 2019 in quanto la domanda del Petrolio è diminuita e di conseguenza, raggiungendo il minimo storico, è crollato anche il prezzo del pregiato oro nero.

Adesso però le cose potrebbero cambiare nuovamente e a dirlo sono gli analisti di JP Morgan, secondo i quali le previsioni per il futuro sono molto positive perché il Brent potrebbe, entro il 2025, subire un incremento che porterebbe il costo del Petrolio a 190 Dollari al barile, anche se non si può comunque negare che questo scenario molto roseo cozza parecchio con la situazione attuale.

Per le due quotazioni il mese peggiore è stato quello di Aprile, tanto è vero che la richiesta (ovvero la domanda) è diminuita a ritmi che non sembravano minimamente pensabili, subendo nuovamente un incremento poco dopo gli allenamenti mondiali del lockdown e delle decisioni prese dell’OPEC+, che hanno portato il Petrolio a riguardare terreno.

Attualmente la situazione non è sicuramente ottimale ma caso mai leggermente migliore, però nonostante la continua depressione si mormora di una possibile rally che riguarda il prezzo dell’oro nero, la quale come abbiamo già detto è stata prevista da JP Morgan, fermo restando che comunque grazie ai tagli all’output una grande quantità di Petrolio è stata tolta dal mercato, contemporaneamente nel futuro l’industria potrebbe avere difficoltà a reperire nuovi capitali.

Chistian Malek, della Banca d’Affari, in merito al possibile aumento del prezzo del greggio ha rilasciato la seguente dichiarazione: “La realtà è che le probabilità che il petrolio torni verso i $100 a questo punto sono più alte rispetto a 3 mesi fa“.