Home Economia Personale Proroga Revisione Auto, Assicurazione e Patente Scaduta per l’emergenza Coronavirus

Proroga Revisione Auto, Assicurazione e Patente Scaduta per l’emergenza Coronavirus

Proroga Revisione Auto, Assicurazione e Patente Scaduta per l’emergenza Coronavirus

Nel nostro Paese, purtroppo, nonostante l’inizio della fase 2 l’emergenza Coronavirus non è ancora rientrata e questo ha portato a chiedersi cosa succederà in questi giorni per le revisioni, le assicurazioni e le patenti scadute, che ricordiamo il Governo aveva prorogato io rinnovo.

 

Revisioni, assicurazioni e patenti scadute: Le tempistiche per rinnovarle al tempo del Coronavirus

Come ormai tutti sappiamo per contenere l’epidemia di Coronavirus il Governo il 9 Marzo 2020 ha imposto, in tutto il Paese, una serie di Divieti ai cittadini tra cui quello di spostarsi dalla propria abitazione salvo necessità, per questo motivo il 17 Marzo sono state introdotte nel Decreto Cura Italia alcune proroghe per quanto riguarda il rinnovo dei documenti che occorrono per circolare in auto.

Ovvero sono state allungate le tempistiche per rinnovare le scadenze di:

 

Revisione

Che fa fatta 4 anni dopo la prima immatricolazione e poi ogni 2 anni, però visto la situazione particolare in cui ci troviamo tutte le auto che avevano la scadenza fissata entro il 31 Luglio 2020 devono farla entro il 31 Ottobre 2020. Ricordiamo che circolare senza revisione non è consentito, in quanto si viene sanzionati e il veicolo viene sequestrato.

 

Assicurazione

Come tutti gli automobilisti italiani ben sanno non è consentito utilizzare su strada pubblica, parcheggio compreso, un veicolo sprovvisto di RCA quindi da quanto stabilito per tutte le Assicurazioni in scadenza entro il 31 Luglio 2020 la proroga è ulteriore di 15 giorni, che porta così il numero totale dei giorni di tolleranza a 30.

 

Patente

In questo caso il Governo ha deciso di concedere una proroga, valida sia per i permessi (foglio rosa) sia per i certificati di guida, che riguarda le scadenze degli stessi avvenute tra il 31 Gennaio e il 15 di Aprile 2020, stabilendo di fatto che la loro validità è fino al 15 Giugno 2020.

 

Infine il Decreto Cura Italia non ha detto nulla sulla Tassa Regionale conosciuta con il nome di Bollo Auto il Governo non si è espresso, in quanto questa è una questione che appunto riguarda le singole Regioni e alcune ne hanno già decretato la sospensione del pagamento.