Home Economia Personale Quali sono i Titoli Azionari esenti dal pagamento della Tobin Tax nel...

Quali sono i Titoli Azionari esenti dal pagamento della Tobin Tax nel 2019

Quali sono i Titoli Azionari esenti dal pagamento della Tobin Tax nel 2019?

La Financial Transaction Tax, acronimo FTT è comunemente nota al pubblico come Tobin Tax ed è un’imposta che mira a colpire le rendite derivanti dalla compravendita di titoli azionari, derivati e di altri strumenti finanziari. Dal 2013, tutti gli intermediari di borsa sono costretti ad applicare questa tassazione a tutte le transazioni finanziarie.

La Tobin Tax, essendo legata all’imposizione su una transazione, a volte determinata in tempi strettissimi, è molto bassa: parliamo dello 0,10% da corrispondere come imposta sul valore di una transazione al momento dell’acquisto.

E’ comprensibile come per un investitore che compri obbligazioni o cerchi comunque di mantenere lo stesso pacchetto azionario per un lungo periodo, la Tobin Tax sia un costo quasi irrisorio, ma i trader che effettuano a titolo personale o, per procura, moltissime transazioni durante uno stesso giorno lavorativo, quest’imposizione pesa molto e può anche modificare il giudizio sulla bontà di un’operazione o no.

L’intermediario finanziario, parallelamente come avviene nel rapporto datore di lavoro-dipendente soggetto a IRPEF, agisce come sostituto d’imposta, ossia versa l’imposta a titolo d’anticipo in vece del titolare del pacchetto azionario o di altro tipo: il valore assoluto della tassa è calcolato in percentuale dello 0,10% sul saldo netto delle transazioni giornaliere, al saldo netto, ossia la differenza tra il totale venduto e quella tra quello acquistato.

Ad esempio, se acquistiamo 1.000€ di azioni ENI e le lasciamo in deposito titoli, l’istituto bancario agente come intermediario applicherà la Tobin Tax e verserà come sostituto d’imposta 1€ all’Erario (1.000*0,10%=1€). Se lo stesso titolo è venduto sempre nella stessa sessione di mercato e non è quindi posto in conto deposito, nessuna imposta è dovuta.

La stessa cosa accade per gli strumenti finanziari derivati e legati a indici o azioni quotate a Piazza Affari, tra cui citiamo:

  • Futures;
  • Options (Opzioni);
  • CFD (Contract for Difference);
  • Warrants;
  • Covered Warrants;
  • Certificates.

Nel caso di questo tipo particolare di strumenti finanziari, l’aliquota applicata varia a seconda della tipologia e in base al valore del contratto: inoltre è pagata sia dal compratore, sia dal venditore.

La Tobin Tax è stata studiata per colpire anche chi utilizza software in grado di realizzare operazioni ad alta frequenza in modo professionale, generando un volume di compravendita azionaria elevatissimo, grazie proprio alla tecnologia applicata. In questo caso l’aliquota prevista è dello 0,02%: percentuale calcolata sul controvalore degli ordini annullati o modificati che nella stessa sessione della borsa, superino una soglia predeterminata dal decreto legge.

Alcuni particolari strumenti finanziari, invece, non sono soggetti alla Tobin Tax e le transazioni che li riguardano non generano alcuna imposta da pagare. Parliamo di :

  • Titoli di Stato (ad esempio i BTP);
  • Obbligazioni;
  • Quote dei Fondi Comuni d’Investimento;
  • Quote di Sicav (Società d’Investimento a Capitale Variabile);
  • Titoli Azionari Italiani con capitalizzazione inferiore a 500 milioni di euro.

Molto importante quest’ultima categoria, dove possiamo inserire anche quelle società i cui titoli azionari sono emessi con capitalizzazione superiore ai 500 milioni, ma la cui sede fiscale si trova in Paesi dove non è stata istituita questa particolare tassa. Le aziende FCA (Fiat Chrysler Automobiles), Tenaris, Ferrari, Exor, CNH Industrial, STM, pur essendo quotata a Piazza Affari, hanno residenza fiscale all’estero e non in Italia; la tassazione cui soggiaciono è relativa al paese ove questa è collocata, nel quale non è ancora in vigore la Tobin Tax.

Le azioni delle società con sede legale in Italia o comunque con capitalizzazione inferiore ai 500 milioni, non sono soggette, per quanto concerne le transazioni di compravendita che le riguardano, alla Tobin Tax.

Alcune di queste hanno questo parametro molto vicino alla linea di demarcazione tra passibili di tassazione o meno, a seconda della quantità di capitale azionario immesso sul mercato al momento: potrà quindi capitare di essere costretti o meno a pagare la Tobin Tax a seconda del momento in cui avviene la transazione.

Per ovviare a questa problematica, il Fisco redige un elenco a fine novembre riportante le società quotate in borsa le cui azioni sono esenti da questa tassazione: questo elenco è tassativamente valido per tutti i 12 mesi successivi e basta leggerne l’elenco per ritenersi passibili di tassazione o meno.

Fino a novembre 2019, allora, l’elenco redatto dal Fisco Italiano delle società quotate in borsa non soggette alla Tobin Tax perché la capitalizzazione è inferiore a novembre a 500 milioni di euro, è codesto:

Società Capitalizzazione in milioni di euro Società Capitalizzazione in milioni di euro
4AIM SICAF 6 GEDI GRUPPO EDITORIALE 185
ABITARE IN 70 GEFRAN 89
ACOTEL GROUP 14 GEL 12
ACSM-AGAM 413 GEOX 372
AEDES 58 GEQUITY 4
AEFFE 251 GIGLIO GROUP 39
AEROPORTO GUGLIELMO MARCONI DI BOLOGNA 457 GIORGIO FEDON 15
AGATOS 12 GO INTERNET 18
ALERION CLEANPOWER 145 GPI 106
ALFIO BARDOLLA 11 GRIFAL 47
ALKEMY 57 GRUPPO CERAMICHE RICCHETTI 17
ALP.I 97 GRUPPO GREEN POWER 5
AMBIENTHESIS 33 GRUPPO WASTE ITALIA 5
AMBROMOBILIARE 10 GUALA CLOSURES 400
AQUAFIL 410 HEALTH ITALIA 76
ARCHIMEDE 46 H-FARM 47
ASKOLL EVA 48 I GRANDI VIAGGI 81
ASSITECA 76 ICF GROUP 56
ASTALDI 52 IDEAMI 241
AUTOSTRADE MERIDIONALI 117 IL SOLE 24 ORE 23
AVIO 297 ILLA 14
AXELERO 19 IMMSI 140
B&C SPEAKERS 126 IMVEST 93
B.F. 252 INDEL B 155
BANCA APULIA 344 INDUSTRIAL STARS OF ITALY 3 142
BANCA CARIGE 154 INIZIATIVE BRESCIANE 73
BANCA DI IMOLA 95 INNOVATEC 7
BANCA FINNAT 108 INTEK GROUP 141
BANCA INTERMOBILIARE 53 INTRED 42
BANCA MACERATA 32 IRCE 53
BANCA POPOLARE DEL LAZIO 219 ISAGRO 51
BANCA POPOLARE DI FONDI 51 IT WAY 3
BANCA POPOLARE DI FRUSINATE 108 ITALIA INDEPENDENT 18
BANCA POPOLARE DI PUGLIA E BASILICATA 184 ITALIAN WINE BRANDS 88
BANCA POPOLARE LAJATICO 78 ITALIAONLINE 238
BANCA POPOLARE PUGLIESE 93 KI GROUP 7
BANCA POPOLARE SANT’ANGELO 74 KOLINPHARMA 9
BANCA POPOLARE VALCONCA 33 LA DORIA 288
BANCA PROFILO 113 LANDI RENZO 123
BANCA SELLA 102 LAZIO 93
BANCA SISTEMA 129 LEONE FILM GROUP 67
BANCA VALSABBINA 169 LIFE CARE CAPITAL 130
BANCO DI DESIO E BRIANZA 235 LONGINO&CARDENAL 28
BANCO DI SARDEGNA RSP 40 LUCISANO MEDIA GROUP 24
BASICNET 274 LUVE 215
BASTOGI 101 LVENTURE GROUP 18
BCA POPOLARE DI BARI 388 M&C 20
BCA REG. DI SVILUPPO 48 MAILUP 35
BE 116 MASI AGRICOLA 117
BEGHELLI 53 MASSIMO ZANETTI BEVERAGE 201
BIALETTI INDUSTRIE 37 MEDIACONTECH 9
BIANCAMANO 7 MITTEL 155
BIODUE 58 MOLMED 135
BIOERA 4 MONDADORI EDITORE 386
BLUE FINANCIAL COMMUNICATION 3 MONDO TV 92
BOMI ITALIA 40 MONNALISA 53
BORGOSESIA 9 MONRIF 23
BRIOSCHI 46 NEODECORTECH 10
CAD IT 43 NET INSURANCE 28
CAIRO COMMUNICATION 401 NETWEEK 24
CALEFFI 22 NEWRON PHARMACEUTICALS 122
CALEIDO GROUP 3 NICE 311
CALTAGIRONE 300 NOTORIOUS PICTURES 81
CALTAGIRONE EDITORE 150 NOVA RE 44
CAPITAL FOR PROGRESS 2 60 OLIDATA 6
CARRARO 157 OPENJOBMETIS 107
CASSA DI RAVENNA 486 ORSERO 124
CASSIOPEA 379 OVS 353
CASTA DIVA GROUP 13 PANARIAGROUP INDUSTRIE CERAMICHE 94
CDR ADVANCE CAPITAL 9 PHARMANUTRA 149
CELLULARLINE 170 PIERREL 29
CEMBRE 356 PININFARINA 118
CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA 38 PIOVAN 470
CFT 100 PIQUADRO 88
CHL 6 PITECO 73
CIRCLE 8 PLC 43
CIVIBANK 132 PLT ENERGIA 65
CLABO 16 POLIGRAFICA S FAUSTINO 7
CLASS EDITORI 20 POLIGRAFICI EDITORIALE 25
COFIDE 320 POLIGRAFICI PRINTING 19
COIMA RES 268 PORTALE SARDEGNA 5
COMPAGNIA IMMOBILIARE AZIONARIA 12 PORTOBELLO 9
CONAFI 10 PRIMA INDUSTRIE 216
COSTAMP GROUP 150 PRISMI 24
COVER 50 43 RATTI 77
CR CENTO 61 RENERGETICA 12
CSP INTERNATIONAL 27 RENO DE MEDICI 282
CULTI MILANO 10 RETELIT 252
DAMIANI 70 RISANAMENTO 37
DBA GROUP 33 ROMA 317
DEA CAPITAL 393 ROSETTI MARINO 165
DIGITAL BROS 115 ROSSS 8
DIGITAL MAGICS 47 SABAF 158
DIGITAL VALUE 69 SAES GETTERS 391
DIGITAL360 19 SAFE BAG 59
DIGITOUCH 18 SAFILO GROUP 99
DOMINION HOSTING HOLDING 8 SCIUKER FRAMES 9
ECOSUNTEK 8 SERI INDUSTRIAL 114
EDILIZIACROBATICA 22 SERVIZI ITALIA 102
EDISON RSP 102 SESA 360
EEMS 3 SG COMPANY 26
EL EN 309 SIT 202
ELETTRA INVESTIMENTI 37 SITI – B&T 64
ELICA 108 SMRE 141
EMAK 216 SOFTEC 7
ENERGICA MOTOR COMPANY 40 SOGEFI 183
ENERGY LAB 4 SOLUTIONS CAPITAL MANAGEMENT SIM 16
ENERTRONICA 11 SOMEC 108
ENERVIT 57 SOSTRAVEL.COM 19
EPRICE 62 SPACTIV 86
EPS EQUITA PEP2 68 SPRINTITALY 143
EQUITA GROUP 169 STEFANEL 8
ESAUTOMOTION 42 TAS 123
ESPRINET 205 TELESIA 8
EUKEDOS 22 TERNIENERGIA 15
EUROTECH 133 TESMEC 45
EXPERT SYSTEM 44 THESPAC 56
EXPRIVIA 49 TINEXTA 302
FERVI 33 TISCALI 67
FIDIA 24 TITANMET 3
FIERA MILANO 265 TOSCANA AEROPORTI 262
FINE FOODS & PHARMACEUTICALS NTM 163 TPS 24
FINLOGIC 38 TREVI FIN INDUSTRIALE 44
FINTEL ENERGIA GROUP 62 TRIBOO 44
FIRST CAPITAL 27 TXT 105
FNM 213 UNIEURO 211
FOPE 30 VALSOIA 128
FRENDY ENERGY 20 VEI 1 94
FULLSIX 11 VETRYA 41
GABELLI VALUE FOR ITALY 103 VIANINI 34
GABETTI PROPERTY SOLUTIONS 14 VIMI FASTENERS 40
GAMBERO ROSSO 10 VISIBILIA EDITORE 2
GAMENET 236 WIIT 89
GAROFALO HEALTH CARE 291 WM CAPITAL 4
GAS PLUS 100 ZUCCHI 8