Home Assicurazioni Rc Auto, Furto e Incendio, Kasko: cosa coprono le Polizze Assicurative

Rc Auto, Furto e Incendio, Kasko: cosa coprono le Polizze Assicurative

Rc Auto, Furto e Incendio, Kasko cosa coprono le Polizze Assicurative

Come tutti ben sappiamo per circolare su strada con il proprio veicolo, la Legge, impone di stipulare una polizza Rc Auto con una compagnia assicurativa in modo tale che, in caso si restasse coinvolti in un sinistro stradale, si possano risarcire i danni causati a terze persone. Ma cosa coprono le polizze assicurative Rc Auto, Incendio e Furto, Kasko?

 

Rc Auto

La polizza Rc Auto, che come abbiamo già accennato sopra è obbligatoria per Legge, è un’Assicurazione Base che il proprietario di un veicolo stipula con una compagnia assicurativa, in quanto qualora si verificasse un incidente copre, entro i massimali, i danni causati a:

  • Persone
  • Cose
  • Animali

Inoltre, l’Assicurazione non è obbligatoria qualora si decidesse di non utilizzare il veicolo e di tenerlo parcheggiato in un luogo privato (ad esempio un garage), ma non sul suolo pubblico in quanto in questo caso è comunque obbligatorio essere coperti da una polizza Rc Auto.

Mentre, nel caso di normale utilizzo del proprio veicolo, l’Assicurazione ha una validità di 12 mesi e, il suo rinnovo, avviene attraverso il pagamento del premio assicurativo il quale alla scadenza del contratto, grazie alle liberalizzazioni, consente di potersi rivolgere a un’altra compagnia senza essere obbligati ad avvertire in forma scritta.

Ricordiamo che uno dei fattori determinanti il prezzo della polizza RC Auto è la Classe di Merito.

 

Furto e Incendio

A differenza di una polizza Rc Auto Base l’Incendio e Furto non sono obbligatorie, in quanto di per sé si tratta di una garanzia aggiuntiva che si può decidere di implementare all’interno della propria Assicurazione e, solitamente, questo viene fatto con i veicoli nuovi.

Infatti quando si decide di aggiungere l’Incendio e il Furto si può essere sicuri di avere una copertura completa, in quanto l’assicurato avrà diritto al risarcimento dalla compagnia assicurativa nel caso in cui:

  • Il veicolo sia stato rubato, oppure qualche malintenzionato abbia sottratto qualche componente dello stesso (ad esempio lo stereo)
  • Il veicolo sia rimasto parzialmente o totalmente danneggiato durante un incendio

Inoltre, l’Incendio e il Furto vengono sempre vendute insieme in modo tale che il costo del pacchetto sia accessibile praticamente per tutti, in quanto si tratta di due eventualità in cui si rischia seriamente di perdere il proprio veicolo e di conseguenza anche i soldi investiti nel suo acquisto, quindi questa garanzia aggiuntiva può sicuramente aiutare l’assicurato a tutelarsi al meglio.

Attenzione alla franchigia che solitamente viene applicata. In sede contrattuale verificate se è presente una clausola relativa alla franchigia. In caso di furto o di incendio, otterrete il rimborso solo se il danno ricevuto è superiore a quello pattuito come franchigia.

 

Assicurazione Kasko

Si tratta di una soluzione un po’ dispendiosa ma che può rivelarsi molto utile, soprattutto nel caso in cui alla guida ci sia un neopatentato o il veicolo sia nuovo, in quanto la polizza Kasko è una soluzione che permette all’assicurato di essere risarcito qualora, magari per distrazione, rimanga coinvolto in un sinistro da solo.

Inoltre a questa tipologia di assicurazione, volendo, si può anche decidere di aggiungere delle garanzie aggiuntive come ad esempio:

  • Gli Atti Vandalici per tutelarsi contro i danni causati al proprio veicolo da ignoti
  • Gli Eventi Atmosferici, come ad esempio le grandine che può bollare la carrozzeria.