Home Lavoro Reddito di Cittadinanza, inizia la Fase 2, cos’è e come funziona

Reddito di Cittadinanza, inizia la Fase 2, cos’è e come funziona

Giorno Pagamento Pensioni Aprile, Maggio Giugno. Cambia Tutto! Soldi Arrivano Prima

Ad oggi sono 704.595 i beneficiari del Reddito di Cittadinanza e per questi inizia ora la “Fase 2”. Ma di cosa si tratta?

Tutti coloro che beneficiano del Reddito di Cittadinanza dovranno rispondere alle convocazioni che sono state inviate dai CPI, i Centri per l’Impiego.

Ciascun beneficiario del sussidio dovrà quindi collaborare con l’operatore e rispettare gli impegni previsti tra cui vi è quello di dover accettare almeno una delle tre offerte di lavoro che gli verrà proposta.

Durante questa “Fase 2” saranno impiegati i Navigator che forniranno la propria assistenza tecnica ai CPI.

E’ al Sud Italia che i navigator avranno più lavoro da svolgere. Secondo i dati forniti dal Ministero è principalmente nel Sud Italia che sono presenti i beneficiari del Reddito di Cittadinanza, in particolare in Campania, in Sicilia, in Calabria ed in Puglia.

Secondo Anpal Servizi, i Navigator dovranno gestire al Sud un numero più alto di disoccupati rispetto alla media nazionale. Mentre la media nazionale dei disoccupati da gestire è pari a 236 soggetti, in Campania per ciascun Navigator sono presenti 379 disoccupati. Situazione opposta in regioni come il Veneto e la Lombardia dove si registra un tasso di disoccupazione più basso: ogni navigator dovrà assistere circa 100 disoccupati.