Home Salute Tisane per Digerire: Cosa Sono, Quali Sono e Come si Preparano. Ricette...

Tisane per Digerire: Cosa Sono, Quali Sono e Come si Preparano. Ricette Utili e Indicazioni

Tisane per Digerire Cosa Sono, Quali Sono e Come si Preparano. Ricette Utili e Indicazioni

Molto spesso pecchiamo di gola o abbiamo dei veri e propri problemi durante una delle fasi più critiche per il nostro corpo, ossia la digestione. La nostra stessa sopravvivenza è legata all’alimentazione e nel processo digestivo sono implicati tantissimi organi, muscoli e tessuti, ognuno con il proprio ruolo.

Purtroppo a volte capita che, per ragioni esterne (esempio, perché mangiamo troppo) o problematiche interne, questo processo digestivo non sia proprio ottimale e possiamo soffrire di diversi sintomi legati a una cattiva digestione. Per avere un po’ di sollievo dal problema e magari tentare di arginarlo, risolverlo, se è possibile, possiamo rivolgerci, come spesso accade, alla nature e al mondo delle tisane.

Cosa Sono

Con il termina di tisana, intendiamo una preparazione acquosa, diluita e non densa, aromatizzata ed, eventualmente, edulcorata per essere utilizzata con diverse finalità, spesso correlate agli ingredienti stessi e alle proprietà di questi.

Le tisane, infatti, sono preparati che sfruttano l’effetto solvente dell’acqua calda o fredda: grazie a questo semplice meccanismo bio-chimico, si riesce a estrarre diverse sostanze e principi nutritivi da differenti ingredienti posti nell’acqua, il liquido che genera la vita e del quale siamo principalmente composti.

Ci sono alcune tisane che possono davvero aiutare chi ha una digestione difficile e contrastare gli effetti negativi di chi soffre problematiche connesse a questo processo palesando sintomi specifici quali:

  • Dolore Addominale di diversa entità.
  • Bruciori di Stomaco.
  • Reflussi Gastro-esofagei.
  • Gonfiore addominale. 

Se soffriamo di questi sintomi, una buona tisana potrebbe davvero aiutarci, soprattutto se abbiamo esagerato durante il pasto e non seguiamo un regime alimentare corretto

Nei prossimi capitoli vedremo alcune ricette di tisane molto utili per risolvere queste problematiche: provarle non costa nulla e di certo beneficerete di un vero e proprio toccasana naturale e non farmacologico, come tanti e con potenziali effetti nocivi secondari.

Tisana al Finocchio

Non plus ultra tra le tisane, quella al finocchio sfrutta le proprietà riconosciute oramai anche a livello popular di questa pianta, presente in preparati già pronti venduti anche al supermercato nelle tipiche bustine.

Se vogliamo prepararla in casa, ottenendo magari un composto naturale al 100% che non sia industrializzato, possiamo tranquillamente seguire questa facile ricetta:

  • Semi di Finocchio come Ingredienti da procurarsi.
  • Prepariamo l’acqua e immergiamo un cucchiaino di semi di finocchio.
  • Poniamo la pentola sul fuoco fino a che non bolle l’acqua.
  • Spegniamo il fuoco, filtriamo l’acqua e beviamola, addolcendo a piacere senza utilizzare lo zucchero raffinato, il saccarosio. Preferiamo miele o zucchero di canna, nel caso: altrimenti beviamola e godiamo del sapore comunque dolciastro, del finocchio.

Tisana allo Zenzero e Limone

Molto utile per la digestione e per chi ha problemi digestivi, la tisana allo zenzero e al limone utilizza due ingredienti che hanno proprietà note di tipo depurativo e sono veri e propri toccasana per il nostro sistema digerente, aiutando e coadiuvando il lavoro dello stomaco e dei suoi acidi.

La radice di zenzero (trovate qui l’articolo che ne descrive le innumerevoli proprietà anche utili per il recupero da sforzi) aiuta le persone che soffrono di nausea e di acidità di stomaco perché svolge un effetto antiemetico e naturale.

Una volta preparata la tisana, semplicemente facendo bollire l’acqua con gli ingredienti inseriti prima di porla sul fuoco e filtrandola alla fine, possiamo dolcificarla a nostro piacere, utilizzando magari un cucchiaino di miele. Ideale per chi soffre di mal di gola o tosse, il miele insieme al limone e all’acqua determina quella “pozione” divenuta famosa perché utilizzata da una nota influencer (Crystal Davis) per un anno con giovamenti reali.

Tisana alla Melissa

La melissa è da sempre una pianta veramente incredibile, dalle note proprietà antiossidanti e antispasmodiche. Si rivela assai utile anche per contrastare direttamente i bruciori di stomaco e la sintomatologia all’apparato gastro-digerente connessa.

Utilizzabile da grandi e da piccini, la melissa non solo aiuta la digestione, ma ha un vero e proprio effetto rilassante utile per chi soffre di ansia, insonnia e mal di testa.

La pianta, oltre a essere un ottimo digestivo, contiene i famosi polifenoli che determinano un aiuto diretto al sistema immunitario garantendo un’efficacia antivirale e antibatterica.

Se soffriamo di gastrite o di colite, le infiammazioni tipiche di quei tratti, il consiglio è quello di preparare e gustare un’ottima tisana alla melissa dopo i pasti lenendo la sintomatologia che tanto ci disturba.

Oltre al momento topico, la tisana alla melissa può essere gustata, in ragione delle altre sue proprietà rilassanti, anche in ogni altro momento della giornata, senza distinzione alcuna: magari in compagnia, al posto del té.

Tisana all’Alloro

Per chi, nel proprio giardino, ha una pianta di allora, non c’è solo la possibilità di arricchire il gusto di diversi piatti, ma ha anche tra le mani una delle piante più ricche dal punto di vista delle proprietà e dei nutrienti, una vera e propria pianta officinale.

Originaria dell’Asia Minore, l’allora insaporisce i cibi, ma ha anche altre proprietà. Combatte i dolori e le infiammazioni a carico dell’apparato articolare, contrasta microrganismi nocivi quali batteri e funghi e coadiuva la guarigione dall’influenza, oltre ad aiutare la digestione.

Se prepariamo una tisana all’alloro mettendo a bagno le foglie della pianta, dopo averle accuratamente lavate, avremo un decotto davvero utile per coadiuvare il lavoro dello stomaco e finanche per contrastare quei fenomeni sgradevoli quali flatulenza e colite.

Tisana alla Camomilla e Limone

La Camomilla è un must per chi deve rilassarsi e in combinazione con l’acido citrico riesce a incidere positivamente per risolvere problemi di congestione e di stomaco. La camomilla lenisce la pesantezza e rilassa i diversi sistemi correlati, grazie alle note proprietà calmanti e antinfiammatorie, mentre il limone, nonostante la presenza degli acidi, si comporta in maniera basica nel nostro corpo, normalizzando l’acidità presente nello stomaco e nel tratto digerente durante il processo digestivo.

Se beviamo una tisana alla camomilla e al limone, avremo sicuramente dei benefici derivanti dagli effetti combinati di questi due ingredienti naturali e incredibilmente ricchi dal punto di vista fitoterapico. Ricordandosi sempre di utilizzare un dolcificante diverso dallo zucchero raffinato.