Trasportino per Cane, quale scegliere e come abituare il cane ad usarlo

Trasportino per Cane, quale scegliere e come abituare il cane ad usarlo

Utile e Educativo

Prima o poi arriva per tutti i proprietari di un cane il momento in cui è necessario trasportarlo in auto. Per una tua sicurezza ma anche per la sicurezza di tutti i membri dell’abitacolo, soprattutto per l’autista, è necessario utilizzare il trasportino detto anche kennel.


Non piace a tutti i cani in quanto viene spesso identificato come una sorta di gabbia, e sono anche tanti i proprietari di un cane a cui il kennel non piace. Eppure il trasportino oltre a rendere il veicolo più sicuro ha anche una sua funzione educativa.

E’ importante abituare il proprio cane al kennel e questa abitudine sarebbe buona cosa farla scoprire al cane quanto prima.

 

Come Abituare il Cane al Trasportino

Ci sono alcuni consigli utili che è possibile seguire per abituare il cane al kennel senza causare al cane nessun tipo di trauma. E’ molto importante abituare il cane al kennel, cioè al trasportino sin da cucciolo.

Proprio per questo motivo, quando si ha un cucciolo di cane sarebbe ideale acquistare subito il kennel. Ottima idea è quindi acquistare subito il trasportino ed iniziare ad abituare il cane ad usarlo anche in casa. Il cane, soprattutto se è un cucciolo, entrerà in maniera autonoma nel trasportino a casa perché lo individuerà come una cuccia ossia come una tana, per lui sarà un luogo dove potrà sentirsi al sicuro da qualsiasi tipo di pericolo.

Lo scopo di questa attività, quindi è quella di rendere il trasportino agli occhi del cane come un rifugio e non come una gabbia. Che il cane sia grande o sia un cucciolo, l’abitudine al trasportino dovrà essere una cosa graduale.

Il trasportino dovrà essere lasciato a casa nella stanza in cui solitamente si trova il cane. E non pensarlo più. Il cane autonomamente si avvicinerà al kennel lo annuserà, inizierà a familiarizzare con l’oggetto.

L’importante è che venga posizionato nella stanza in cui il cane passa la maggior parte del suo tempo. E’ inutile chiudere il trasportino in una stanza dove il cane non ha mai accesso.

Il cucciolo dovrà familiarizzare con il trasportino, lasciarlo quindi in una stanza in cui vi è un continuo passaggio suo e degli umani. Permetterà al cane di essere tranquillo e di condurre una vita familiare normalissima. E allo stesso tempo di sentirsi sereno quando vede il trasportino.

Ogni tanto può essere opportuno inserire qualcosa che piace al cane all’interno del trasportino. Inizialmente, come è giusto che sia, il cane entrerà all’interno del trasportino, prenderà l’oggetto che abbiamo inserito al suo interno e correrà subito fuori.

Il primo passo quindi è far familiarizzare il cane con il trasportino e fargli capire che entrando al suo interno non gli succederà nulla di male. Il secondo passaggio, sarà quello di insegnarli a restare all’interno del trasportino, bisognerà quindi inserire al suo interno un oggetto che non potrà portare via, ad esempio, potremmo inserire all’interno la ciotola con il suo pasto.

Dopo i primi giorni di prova, potremo chiudere la porticina di ingresso. E’ essenziale che questo passaggio non venga utilizzato sin da subito, ma che si arrivi a questo in maniera graduale.

Per far sì che il cane associ il trasportino ad un ambiente sicuro e un luogo per il suo riposo, può essere una buona idea giocare con il cane fino a farlo stancare e fargli capire poi che il trasportino può essere utilizzato come un luogo dove potrà riposarsi in tranquillità.

Seguendo questi piccoli consigli il cane potrà abituarsi sin da piccolo al trasportino e potrà quindi viverlo senza nessun tipo di problema o trauma.

Per i cani già grandi questo problema è un po’ diverso. Il cane adulto ha tutte le sue abitudini. Ma questo non vuol dire che sarà impossibile abituarlo al trasportino, semplicemente ci vorrà più tempo per fargli capire che questo nuovo oggetto farà parte della sua vita.

 

Quale Trasportino Acquistare?

Come per tutte le cose esiste un’ampia scelta anche per i trasportini per i cani. Quale scegliere tra i tanti tipi esistenti?

La cosa fondamentale di cui dobbiamo tenere conto è la sua dimensione, dovrà contenere il cane senza che urti la testa e dargli la possibilità di ruotare a 180 gradi in qualsiasi momento.

Il materiale e la marca non sono fattori fondamentali di cui tener conto, è bene però, soprattutto se il cane è piccolo, acquistare un kennel di materiale rigido. In questo modo il cucciolo non potrà attaccarlo con denti e unghie.

 

[amazon bestseller=”trasportino cane” items=”4″]

Tag: