Home Intrattenimento Uomini e Donne, sulla frequentazione di Gemma e Sirius parla la madre...

Uomini e Donne, sulla frequentazione di Gemma e Sirius parla la madre di lui

Uomini e Donne, La psicologa Ilaria Squaiella parla del rapporto tra Sirius e Gemma

A parlare della frequentazione di Gemma Galgani e Nicola Vivarelli, la Dama e il Cavaliere di Uomini e Donne, questa volta è stata la mamma del giovane ventiseienne, la signora Luisella, che sulle pagine del settimanale “Chi” ha voluto prendere le difese del figlio, il quale è stato pesantemente attaccato per la sua storia con la settantenne torinese.

 

Uomini e Donne, la mamma di Sirius rompe il silenzio e prende le difese del ragazzo

Tutti gli appassionati di Uomini e Donne sanno molto bene che la coppia formata da Gemma Galgani e Nicola Vivarelli è stata aspramente criticata, in molti infatti non hai mai creduto alla buona fede del ragazzo e più di una volta hanno insinuato che era solo in cerca di notorietà.

A dare vita alle polemiche è stata la differenza d’età tra la Dama e il Cavaliere, 70 anni lei 26 anni lui, che però sembra assolutamente preoccupare la madre del ragazzo che in questi giorni ha voluto rompere il silenzio, schierandosi ovviamente dalla parte del figlio e prendendone le difese contro la pioggia di critiche che gli è caduta addosso.

Infatti, nel corso di un’intervista rilasciata al settimanale “Chi“, la signora Luisella ha dichiarato di essere assolutamente felice per la scelta di Nicola, aggiungendo anche che non le dispiacerebbe conoscere la Galgani, confessando anche che il ragazzo è approdato a Uomini e Donne dopo essere stato incoraggiato da lei e dalla nonna, in quanto le due donne sono delle accanite fan di Maria De Filippi e di conseguenza di uno dei suoi programmi più famosi.

Lei si è detta orgogliosa della scelta fatta dal figlio, l’importante è che lui sia felice e secondo la signora Luisella la felicità a Nicola gliela si può leggere dentro agli occhi, poi ha aggiunto che per il momento è ancora presto per sapere dove effettivamente questa conoscenza porterà Gemma e suo figlio, in quanto solo il tempo potrà stabilire se la loro è una storia duratura oppure passeggera.