Home Economia Personale Vacanza Gratis con App. Il Bonus Vacanze Ottenibile dal 1° Luglio

Vacanza Gratis con App. Il Bonus Vacanze Ottenibile dal 1° Luglio

Vacanza Gratis con App. Il Bonus Vacanze Ottenibile dal 1° Luglio

Con l’applicazione Bonusvacanze.app si potrebbe andare in vacanza gratis grazie al beneficio previsto dal Governo Italiano, quel Bonus Vacanze che determina un credito d’imposta ottenibile se si posseggono determinati requisiti.

Vacanze Italiane

Anche se rimane l’incertezza per quanto riguarda potenziali contagi e soprattutto il fantasma di una seconda ondata, bisogna guardare con fiducia al presente e al futuro e pensare anche alle vacanze estive, sia per noi stessi, sia per dare impulso al turismo, un settore che pagherà a caro prezzo questa pandemia più di altri.

Il Bonus Vacanze è stato pensato per dare un aiuto concreto alle famiglie più bisognose e una leva per sostenere il comparto turistico.

In base a un sondaggio fatto dalla Comin & Partners, circa 36 milioni di italiani non rinunceranno alle ferie estive, sia che si parli di mare, sia che si preferisca la tranquillità e il rilassamento tipico della montagna.

Il Bonus

Grazie al Bonus, sarà possibile ottenere fino a 500€ a famiglia (150€ per single e 300€ per coppie senza figli fino a raggiungere il limite) a partire dal 1° luglio semplicemente veicolando un’istanza di accesso al beneficio. Occorrerà possedere il modello ISEE a indicazione della propria condizione economica (come abbiamo detto in un nostro articolo, serve averlo sotto la soglia di 40.000€) e seguire tutto quanto descritto nella guida redatta dall’Agenzia delle Entrate, l’ente che si occupa di gestire e liquidare questo beneficio.

E’ possibile ottenere il beneficio se si posseggono determinati requisiti, veicolando la domanda (clicca qui per sapere tutto al riguardo), ma quel che interessa ai cittadini riguarda poi la spendibilità di questo bonus.

Dove si Può Usare

Il voucher rilasciato dall’Agenzia, può essere utilizzato per il rimborso di prenotazioni presso:

  • Hotel.
  • Villaggi Turistici.
  • Agriturismi.
  • Bed & Breakfast.
  • Campeggi.

Regola tassativa: devono essere localizzati in Italia. Ben sappiamo che l’80% sarà rimborsato subito, mentre il 20% determinerà un credito d’imposta.

Ci sono, però, delle eccezioni: il bonus non è spendibile se prenotiamo la vacanza sulle più famose piattaforme di prenotazioni alloggi online, esempio booking, expedia e compagnia.

Bonusvacanze.app, invece, dà ampia scelta e possibilità varie per concederci una giusta vacanza per tutte le tasche.